02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LIBRI CURIOSI

“La Natura Dipinta” negli affreschi e nelle raffinate decorazioni di Palazzo Vecchio in un volume

L’Aboca Museum presenta una guida di esperti alle piante, fiori e animali fatti rappresentare dai Medici a Firenze come atto d’amore per la loro terra
ABOCA MUSEUM, FIRENZE, NATURA, PALAZZO VECCHIO, Non Solo Vino
Il volume dell’Aboca Museum dedicato alla natura dipinta a Palazzo Vecchio a Firenze

Palazzo Vecchio a Firenze è uno dei luoghi d’arte e di storia più conosciuti d’Italia e forse del mondo. Nei suoi appartamenti ducali e nelle sale di rappresentanza è testimoniato, per mano di artisti tra i maggiori del Rinascimento, il potere politico ed economico dei Medici. È però anche il sorprendente atto d’amore della famiglia verso le meraviglie del mondo naturale e della loro terra. Piante, animali, paesaggi, diventano qui, infatti, protagonisti non occasionali di imponenti affreschi e raffinate decorazioni, creando un’opera variegata e ricchissima, forse irripetibile, che ancora oggi incanta milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo. A fare da guida è “La Natura Dipinta. Piante, fiori e animali nelle rappresentazioni di Palazzo Vecchio a Firenze”, volume curato per l’Aboca Museum da Maria Adele Signorini e Valentina Zucchi e scritto da specialisti di discipline diverse, dalla storia dell’arte alla botanica, dalla zoologia, alla pedologia, e dedicato alle immagini della natura contenute nelle stanze del Palazzo.
Un saggio (Edizioni Aboca Museum, pagine 143, prezzo di copertina 14 euro) che aiuta a comprendere dal punto di vista decorativo le fondamenta simboliche e culturali di un capolavoro del Rinascimento, che sarà presentato il 16 novembre ad “OrtOblate. L’Orto Botanico alla Biblioteca delle Oblate” alla Biblioteca delle Oblate di Firenze, con Stefano Casciu, direttore del Polo Museale della Toscana - Ministero per le Attività e i Beni Culturali, Fausto Barbagli, presidente Associazione Nazionale Musei Scientifici - Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Firenze, Giacomo Certini, professore del Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente dell’Università di Firenze, ed Ettore Pacini, docente del Dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli