02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ITALIA

La vacanza più sicura? I numeri sui contagi di Covid-19 premiano le campagne

Solo lo 0,06% di contagi da fine febbraio al 31 maggio. Coldiretti: buona notizia per chi sceglie di passare le vacanze a contatto con la natura
CAMPAGNA, Coldiretti, COVID-19, VACANZA, Non Solo Vino
Il fascino delle vacanze in campagna in Italia non conosce crisi

Saranno vacanze in cui la sicurezza, mai come quest’anno, verrà valutata come un fattore imprescindibile. Una meta ideale, in questo senso, è rappresentata dalle campagne, che possono godere di una capienza limitata ma anche di spazi aperti e di grandi dimensioni, aspetto rilevante per mantenere le distanze di sicurezza. Ma lo dicono anche i numeri, con appena lo 0,06% dei contagi, statistica emersa da una analisi della Coldiretti sulla base delle denunce complessive di infortunio sul lavoro da Covid 19 pervenute all’Inail nella finestra temporale che va dal 28 febbraio al 31 maggio 2020. “Il fatto che sui 47.022 casi solo pochi si siano verificati nei campi - sottolinea la Coldiretti -, nonostante le 730.000 imprese italiane non abbiamo mai smesso di lavorare per garantire le forniture alimentari alla popolazione, è una buona notizia per chi sceglie di passare le vacanze a contatto con la natura nelle 24.000 strutture agrituristiche italiani”. I dati dell’Inail, aggiunge Coldiretti, “aprono anche la strada al ritorno dei lavoratori provenienti dall’estero per garantire professionalità ed esperienza alle imprese agricole italiane grazie al coinvolgimento temporaneo delle medesime persone che ogni anno attraversano il confine per un lavoro stagionale per poi tornare nel proprio Paese”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli