02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CUCINA E FORMAZIONE

Le scuole di Alain Ducasse punto di riferimento internazionale della formazione culinaria

Nei piani futuri della Ducasse Education un nuovo brand, l’arricchimento dell’offerta formativa, un nuovo campus ed un nuovo direttore generale
ALAIN DUCASSE, DUCASSE EDUCATION, ECOLE DUCASSE, Non Solo Vino
Ecole Ducasse

Dopo l’acquisizione da parte di Sommet Education, network di formazione leader nell’hospitality management, delle quote di maggioranza di Ducasse Education, brand della holding Ducasse Développement, Benoît-Etienne Domenget, Ceo di Sommet Education e presidente di Ducasse Education e Alain Ducasse, fondatore di Ducasse Education e presidente di Ducasse Développement, hanno presentato l’action plan congiunto per affermarsi come leader mondiale della formazione nelle arti culinarie e pasticcere: un piano strategico, svelato ieri a Parigi, che si articola in quattro mosse chiave, ossia la creazione di un nuovo brand, l’arricchimento dell’offerta formativa con nuovi corsi, l’apertura di un nuovo campus e la nomina a Direttore Generale di Elise Masurel.
Così, Ducasse Education diventa École Ducasse: il nuovo brand è stato creato per connotare in modo più immediato i plus dell’offerta formativa, che risponde alle esigenze di una domanda sempre più internazionale con una proposta in linea con il dna di Alain Ducasse.
“Una filosofia orientata all’eccellenza, che coniuga l’insegnamento di una perfetta padronanza delle tecniche e del know-how in cucina ad un approccio decisamente contemporaneo alla gastronomia”. Il marchio École Ducasse comprende oggi 3 scuole, in contesti d’eccezione: “École Ducasse - Paris Studio”, una location unica nel cuore del XVI arrondissement di Parigi dotata di 4 cucine, che organizza corsi ed eventi per privati e aziende; “École Ducasse - École Nationale Supérieure de Pâtisserie”, da oltre trent’anni la scuola di Yssingeaux nell’Alta Loira (Francia) è il punto di riferimento per i professionisti da tutto il mondo che desiderano specializzarsi in pasticceria, panetteria, cioccolateria, confetteria e gelateria; “École Ducasse - Paris Campus”, un nuovo campus d’eccellenza a Meudon (Francia), specializzato in arti culinarie e pasticcere che accoglierà i suoi primi studenti a settembre 2020.
Spinta dalla forte crescita del settore della gastronomia, École Ducasse mira a formare la futura generazione di professionisti con un approccio personalizzato che risponda alle esigenze di tutti, siano essi appassionati di cucina, esperti, adulti che si vogliono riqualificare o studenti. L’offerta formativa si articola così in quattro tipologie di programmi: “Essentiels”, corsi intensivi di 2 mesi dedicati ad appassionati di cucina e pasticceria, rivolti sia ad adulti che vogliono trovare nuovi sbocchi e dare una svolta al proprio percorso professionale sia ad imprenditori del settore; “Bachelors”, corsi triennali post-diploma di maturità in arti culinarie e pasticcere, pensati per trasmettere competenze pratiche, manageriali e imprenditoriali a giovani diplomati che sognano una carriera nel settore dell’hôtellerie e della ristorazione, del Food & Beverage e della pasticceria; “Diplômes”, programmi intensivi di due, quattro o sei mesi rivolti agli appassionati di cucina e pasticceria, a chi desidera aggiornarsi o riqualificarsi professionalmente, agli imprenditori e a tutti coloro che vogliono lavorare nel mondo della gastronomia. Vantano la consulenza di alcuni tra i migliori esperti del settore; “Signature”, due esclusivi programmi full immersion in lingua inglese della durata di 8 mesi, progettati specificamente per coloro che vogliono crescere nei loro ruoli professionali o cambiare carriera e per professionisti principianti che desiderano intraprendere una carriera da Chef o consulente in ambito culinario.
Il nuovo Paris Campus è uno spazio ultramoderno, e sorgerà a Meudon, a sud-ovest di Parigi: una scuola progettata su misura che aprirà a settembre 2020, con l’obiettivo di imporsi come polo di eccellenza della formazione in arti culinarie e pasticcere, riconosciuto a livello mondiale. Gli spazi interni, ispirati ai quattro elementi naturali, si snodano intorno a un grande spazio centrale pensato per agevolare le interazioni e il coworking: un punto di riferimento per incontrarsi, scambiare know-how e nuove idee. Il progetto comprende anche un knowledge center, una sala di analisi sensoriali e atelier dedicati alle arti culinarie e pasticcere.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli