02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL DATO

Mercato del lavoro, le richieste per turismo e ristorazione a +11% nel primo semestre 2021

L’analisi Osservatorio Infojobs. Ma la dinamica occupazionale, sottolinea Fipe/Confcommercio, resta negativa
FIPE, INFOJOBS, LAVORO, RISTORAZIONE, Non Solo Vino
Amici al ristoranteAmici (PH: Priscilla Du Preez via Unsplash)

La ripresa economica, seppur incerta come altrimenti non può essere nel quadro costantemente mutevole della pandemia, sembra essere reale. E questo si riflette, almeno in parte, sul mercato del lavoro, che, secondo l’Osservatorio InfoJobs, la piattaforma leader in Italia per la ricerca di lavoro online, vede un primo semestre 2021 con una crescita delle offerte di lavoro del +34% sul portale, e sul tutto il territorio nazionale. Tra le categorie più ricercate, al vertice si conferma quella di “Operai, Produzione, Qualità” (con il 26% del totale nazionale) si conferma, come nel 2020, la categoria professionale più richiesta, seguita da Acquisti, Logistica, Magazzino (9%) e Vendite (8,7%). Ed un ruolo importante nella classifica delle professioni più cercate, sottolinea Infojobs, è da attribuire anche a “Turismo e Ristorazione” (+11% sul primo semestre 2020, +97% guardando solo l’ultimo trimestre), un settore che, nel 2021, sta ripartendo dando la possibilità di riscoprire - con opportune misure e cautele - le bellezze del nostro Paese e riassaporare vini e prodotti gastronomici del territorio. Di cui l’Italia, dalla Valle d’Aosta a Pantelleria, è ricchissima. Nonostante, va detto, le difficoltà nel trovare personale manifestata da diverse associazioni di categoria nelle settimane scorse. E che, al di là delle offerte, trova conferma nei numeri del Centro Studi della Fipe-Confcommercio: nonostante l’indice di fiducia delle imprese della ristorazione si attesti a 96,6 punti, in linea con il 2019, così come stiano tornando in linea con il periodo pre Covid anche i costi di approvvigionamento e i prezzi di vendita, restano negative le valutazioni sulla dinamica dell’occupazione nel secondo trimestre 2021, pur mostrando un valore del saldo meno catastrofico rispetto al primo trimestre dell’anno. Il saldo si attesta a -14,7, e perde 14 punti nel confronto con il secondo trimestre 2019.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli