02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
AGRICOLTURA E POLITICA

“Moratoria dei mutui per le imprese dell’agroalimentare, e risorse immediate per il caro energia”

Le linee di azione del Ministero delle Politiche Agricole nelle parole del Ministro, Stefano Patuanelli, a WineNews
AGRICOLTURA, PATUANELLI, PNRR, POLITICHE AGRICOLE, Non Solo Vino
Il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli

“Stiamo chiedendo nuova moratoria sui mutui per i produttori agricoli, servono risorse immediate per l’energia. Non vogliamo che gli imprenditori debbano decidere se pagare i dipendenti, i contributi, la bolletta o i mutui”. Lo ha detto, a WineNews, il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, nella presentazione sul Rapporto Ismea-Qualivita sulla Dop Economy. Dove ha tracciato le linee guida d’azione del Ministero nell’immediato, ma anche nel prossimo futuro, che vuol dire soprattutto Pnrr.
“Ci sono 8 miliardi per il settore, tra misure dirette e altre da concertare con altri Ministeri. Il focus, per il comparto agroalimentare, è sui contratti di filiera e sui distretti del cibo, strumenti importantissimi per redistribuire la ricchezza all’interno della filiera, ma anche l’agro-energia, per rendere le imprese italiane autosufficienti da questo punto di vista, passando per macro temi come meccanizzazione, logistica e a acqua. Abbiamo l’occasione di risolvere definitivamente non tutti, ma alcuni dei problemi strutturali del settore”.
L’immediato, però, si chiama caro-energia, con i rincari monstre di luce e gas che stanno mettendo in ginocchio le imprese. “Sull’energia vanno trovate risorse immediate - ha detto Patuanelli - e, nel prossimo trimestre, dobbiamo mettere a terra rapidamente le risorse che ci sono nel Pnrr per le autoproduzioni energetiche e rendere indipendenti le aziende agricole. E poi va fatta riforma strutturale per gli oneri di sistema che, a mio avviso, vanno ricompresi nella fiscalità generale e non possono ricadere in bolletta, perché poi aumentano in modo esponenziale quando sale il costo della materia prima”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli