02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
COMMERCIO

Postalmarket rilancia sul wine & food e sarà protagonista a “Taste” by Pitti Immagine a Firenze

Il direttore Alessio Bada si rivolge alle aziende: “insieme possiamo costruire strategie per valorizzare storia e unicità del brand”
CIBO, POSTALMARKET, TASTE, vino, Non Solo Vino
Sul wine & food Postalmarket rilancia e sarà protagonista a “Taste 2022” by Pitti Immagine a Firenze

Postalmarket rilancia sul wine & food. La storica pubblicazione, nata nel 1959 e simbolo delle vendite per corrispondenza, era tornata in edicola pochi mesi fa nella sua veste rinnovata con tanto di e-commerce e di un ampio spazio per il “food & drinks”. Basta fare un giro nel sito (www.postalmarket.it) per vedere come la sezione che abbraccia cibo e bevande Made in Italy sia particolarmente ricca: dai vini (con tanto di itinerari guidati nelle terre del Chianti Classico, Amarone della Valpolicella, Brunello di Montalcino e Barolo nella sezione “experiences” con visite in cantina e corsi di cucina) e le birre alla gastronomia, dalle bevande agli snack, dai distillati ai dolci.
Un impegno concreto che sembra avere sviluppi sempre più significativi come dimostra la partecipazione a “Taste 2022”, evento targato Pitti Immagine (dal 26 al 28 marzo) a Firenze
, una kermesse con tutte le eccellenze della food culture contemporanea e del mondo enogastronomico. Postalmarket sarà presente, accanto all’arena dei talk show di “Taste 2022”, dove si svolgeranno gli eventi. Il direttore generale Postalmarket Alessio Badia sarà protagonista di un talk per raccontare come Postalmarket valorizza le imprese italiane attraverso un nuovo modo di gestire le vendite e il canale retail.
“Le aziende nel nostro sito gestiscono direttamente i propri prodotti e il prezzo di vendita, senza imposizioni o vincoli - spiega Badia - dal canto nostro, noi raccontiamo le aziende e i prodotti, attraverso il blog, i social e la nostra newsletter, portando ogni giorno nelle case di milioni di italiani le eccellenze del settore food & beverage. Insieme possiamo costruire strategie commerciali e di comunicazione, per valorizzare la storia e l’unicità di ciascun brand”.
Il responsabile del settore food & beverage di Postalmarket, Carlo Vischi, parteciperà ad un talk dedicato alla evoluzione dei consumi fuori casa insieme a Febo Leondini, tutor del master in trade management della Luiss Business School; Giancarlo Carniani, dg gruppo TO Florence Hotel ed al ristoratore ed influencer Andrea Gori.
Ad oggi il portale Postalmarket.it registra 20.000 accessi al giorno. Il blog e le newsletter raggiungono oltre 100.000 utenti attivi ogni settimana mentre sono 300 i brand italiani presenti sull’e commerce (più di 150 quelli del solo settore “food & beverage”) per un totale di 60.000 prodotti disponibili. Il catalogo cartaceo, distribuito in tutta Italia ad ottobre 2021, è andato sold out in poche settimane. “Nel nostro e commerce sono presenti le eccellenze dell’enogastronomia italiana - conclude Badia - realtà innovative e di tradizione, orientate alla valorizzazione di sapori e gusti radicati nel territorio”. La prossima edizione del catalogo cartaceo di Postalmarket sarà in distribuzione ad aprile 2022.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli