02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ECCELLENZA MADE IN ITALY

Prosciutto di Carpegna, gioiello dell’enogastronomia della Marche, che punta all’Italia e al mondo

Al via la campagna di comunicazione della Dop, tra web, 150 weekend di degustazione in gdo ed incoming sul territorio
ITALIA, MARCHE, MONDO, PROSCIUTTO DI CARPEGNA, Non Solo Vino
Prosciutto di Carpegna, gioiello dell’enogastronomia della Marche

L’Italia del cibo è ricca di tanti gioielli gastronomici, strettamente e storicamente legati al proprio territorio che, però, cercano sempre più spazio nel mondo. Tra questi, il Prosciutto di Carpegna Dop, prosciutto tipico delle Marche, prodotto secondo un disciplinare piuttosto rigido (la materia prima deve essere allevata solo nelle Marche, in Lombardia o in Emilia Romagna, e la stagionatura minima è di 14 mesi, anche se la maggior parte del prodotto arriva sul mercato con 16-18 mesi, che arrivano a 20 per la stagionatura “premium”) e che ha visto la propria produzione passare dagli 87.171 pezzi del 2015 ai 119.275 del 2018 (per un volume di 1,6 tonnellate totali). Una perla preziosa che nasce nel Borgo di Carpegna, all’interno del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, a 748 metri di altitudine dal mare, con l’umidità e l’aria salmastra che ne caratterizzano fortemente il sapore ed i profumi. Ad oggi, l’export vale appena il 7% del giro d’affari, ed è concentrato soprattutto in Usa, dove è apprezzato soprattutto nella ristorazione di alto livello. Ma ora il prosciutto di Carpegna punta a diventare un simbolo di tutta la Riviera che va dalla Romagna alle Marche, con una campagna di comunicazione ed informazione imponente, che prevede un sito dedicato, eventi i tutta Italia e ben 150 weekend di degustazione in più di 80 punti di vendita della Grande Distribuzione in tutta Italia. La campagna - promossa dall’associazione Food Brand Marche con il sostegno della Regione Marche - sensibilizzerà gli italiani sulle tradizioni, la storia e le caratteristiche del Prosciutto di Carpegna Dop, offrendolo come un ingrediente imprescindibile e di alta qualità, da utilizzare nelle cucine casalinghe e nei ristoranti più gourmet.
Il progetto comprende anche delle attività rivolte ai ristoratori, che potranno andare alla scoperta di questo speciale Prosciutto tramite una visita al sito produttivo, per far conoscere e toccare con mano il mondo Carpegna agli chef. Tante azioni, per portare i profumi, il sapore e la storia del Prosciutto di Carpegna dalla Marche all’Italia, e dall’Italia al mondo.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli