02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’AGENDA DI WINENEWS

“Rosè time”: da #oggirosé in tutta Italia a “La Notte Rosa” sul Trasimeno, a Rosexpo a Lecce

Oggi è l’International Rosè Day che dà il via all’estate aspettando Collisioni, Mattarella al Forum della Cultura della Fis e il Congresso Assoenologi
ASSOENOLOGI, COLLISIONI, FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER, ROSATI, Italia
Rosèxpo, il Salone internazionale dei vini rosati italiani a Lecce

Lecce, “capitale” del Barocco, e dei rosati d’Italia: ad eleggere città d’elezione della tipologia, è Rosèxpo, il Salone internazionale dei vini rosati (Castello Carlo V, da domani al 24 giugno), in cui si riuniranno i Consorzi di Bardolino, Valtènesi, Vini d’Abruzzo (per il Cerasauolo, Castel del Monte e Salice Salentino, che hanno scelto di stringere un Patto di Intesa per promuovere i vini rosè, rosati e chiaretti da vitigno autoctono a Denominazione di origine, in Italia e nel mondo. Al centro ci sarà proprio l’export e ciò che accade oltreoceano, l’appeal del brand, ma anche la strategia italiana ed il bisogno di attivare politiche nazionali di promozione comune, tra seminari e master class con Slow Wine e Ais-Associazione Italiana Sommelier (dallo Champagne ai rosati delle Dolomiti, dal Lambrusco ai vini di Provenza, passando per il Trentodoc), con Jean Marc Ducasse, ideatore del Pink Rosè Festival in arrivo da Cannes per portare l’esperienza di un progetto che è ormai emblema di un mercato riuscito, e con madrina d’eccezione Stevie Kim, direttore dell’Academy Vinitaly International. Con la kermesse che li vede tutti assieme sotto i riflettori, e con tanti appuntamenti in tutta Italia dedicati al “fenomeno” rosati, nell’agenda degli eventi segnalati da WineNews è scattato il “rosè time”, a partire da oggi, giorno in cui si celebra nel mondo l’International Rosè Day lanciato dalla Provenza e dai suoi vini. Aspettando tre importanti appuntamenti che animano l’estate del mondo del vino per wine lovers e addetti ai lavori: Collisioni, l’attesissimo “Festival Agrirock” di Barolo, con grandi concerti e Premi Nobel ed il ricco programma del Progetto Vino (il clou il 30 giugno-1 luglio, con WineNews mediapartner, ndr); quindi, il Forum della Cultura del Vino della Fis-Fondazione Italiana Sommelier alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il 2 luglio a Roma all’Università Luiss, con al centro progetti di diffusione della cultura enoica; e, non ultimo, il Congresso n. 73 di Assoenologi a Trieste, tra scienza, ricerca, cultura enoica e mercati, con importanti personalità (dal 5 all’8 luglio, con il premio “Targa d’Oro” a WineNews).
Intanto oggi è #oggirosé, e tutta la Penisola è animata da aperitivi, cene e degustazioni tematiche per oltre 300 microeventi dedicati al vino rosé in cantine, bar, enoteche ed esercizi commerciali, con la regia del Consorzio Tutela del Chiaretto e del Bardolino, ma sempre insieme ai Consorzi del Valtènesi, dei Vini d’Abruzzo, del Castel del Monte e del Salice Salentino. E domani c’è anche “La Notte Rosa” del Lago Trasimeno, promossa dal Consorzio Tutela Vini Trasimeno nella prima edizione del Trasimeno Rosé Festival, dedicato ai vini rosati del territorio umbro, in occasione della Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia: l’appuntamento è in oltre 30 ristoranti attorno al Lago, dove trovare un calice di rosè dall’aperitivo al dopo cena, accompagnato da menu ad hoc.

Focus - Tutti gli eventi dal Nord al Sud del Belpaese segnalati da WineNews
Dal Trentino Alto Adige al Veneto
Scorrendo l’agenda dal Nord al Sud del Belpaese, in Alto Adige, i Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano, altrimenti noti come “Giardini di Sissi” ed uno dei giardini botanici più belli e curati del mondo, fanno da sfondo, ogni domenica fino alla prima domenica di luglio, della “Colazione da Sissi”, un brunch che si gusta sulla Terrazza di Sissi che affaccia sui Giardini, con ascolto di musica classica suonata dal vivo. Nelle #trentinowinefest, calendario di eventi dedicati ai vini più rappresentativi del Trentino, è tempo della Rassegna Internazionale Müller Thurgau: Vino di Montagna, dal 28 giugno al 1 luglio in Valle di Cembra, organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra per valorizzare il vitigno simbolo della Valle di Cembra e metterlo a confronto con le produzioni provenienti da altre zone dell’arco alpino, grazie al Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau (Parco dei Tre Maestri, a Cembra, il 29 giugno, con il direttore di Civiltà del Bere Alessandro Torcoli, ma anche con degustazioni dedicate ai wine lovers e guidate dagli esperti sommelier e del Gambero Rosso (Palazzo Maffei a Cembra), cene anche in favore della Comunità di San Patrignano (centro storico di Cembra), visite alle cantine e tour nei vigneti, ma anche incontri. Nell’attesa, sempre fino al 1 luglio, la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino ha lanciato il calendario di eventi “A tutto Müller”, con Palazzo Roccabruna, Enoteca Provinciale del Trentino, le cantine, da Pojer e Sandri a Cembra Cantina di Montagna, da Mezzacorona a La Vis, da Cavit alle Cantine Monfort, passando per i ristoranti del territorio. Ma torna anche “Castelli diVini”, evento che coniuga la magia dei manieri del Trentino con eccellenze enogastronomiche locali e suggestivi concerti di musica classica con il Nuovo Ensemble di Trento, stasera in Vallagarina a Castel Noarna, il 27 luglio a pochi passi dal Lago di Garda a Castel Drena, e il 24 agosto in Valle di Cembra al Castello di Segonzano.
In Veneto, stasera torna a Breganze “La Vespaiolona”, la notte bianca e rossa tra vigne e cantine organizzata dall’associazione Strada del Torcolato e dal Consorzio Tutela Vini Doc Breganze. Nelle terre del Prosecco, tra Conegliano e Vittorio Veneto, fino al 24 giugno è di scena invece ol Festival musicale internazionale “Sulle Vie del Prosecco”, dedicato ad uno dei prodotti simbolo del made in Italy nel mondo protagonista nei calici che accompagnano grandi concerti di musica classica nelle location più sueggestive delle due città. Ci si sposta a Venezia, dove, l’Alta Scuola Italiana di Gastronomia Luigi Veronelli lancia NutriMenti-Settimana della Cultura Gastronomica, dal 2 al 7 luglio, con incontri, dibattiti, degustazioni e laboratori sull’Isola di San Giorgio Maggiore, che inaugureranno ufficialmente questo nuovo progetto, nato dalla collaborazione tra Seminario Permanente Luigi Veronelli e Fondazione Giorgio Cini, con il sostegno di Banca Generali Private.

Da Milano al Piemonte
Dalla Sicilia a Milano, Donnafugata ripercorre la sua storia, quella della famiglia Rallo e del vino siciliano, nella mostra multisensoriale “Inseguendo Donnafugata”, a Villa Necchi Campiglio (fino al 22 luglio), con le opere dell’illustratore Stefano Vitale che hanno dato vita alle sue etichette, e celebrando il legame con il Fai, con la raffigurazione del Giardino Pantesco Donnafugata donato al Fondo Ambiente Italiano, il tutto accompagnato dalle note delle raccolte Music & Wine della griffe e dalla degustazione dei suoi vini. Restando in città, dal 27 giugno, Tannico inaugura per tutta l’estate il Double Decker Summer Edition al Base Milano, con il suo Wine & Cocktail Bar.
In Piemonte torna “Nebbiolo Noblesse”, l’appuntamento dedicato alle nobili bollicine del Piemonte, il 25 giugno al Palazzo Banca d’Alba ad Alba, con 21 produttori di Piemonte e Valle d’Aosta e solo spumanti Metodo Classico prodotti al 100% Nebbiolo, in assaggio prima per gli addetti ai lavori e poi per i wine lovers. Tra gli eventi nel territorio, c’è anche “Superheroes in Vigna & Recyc-Light”, di Paolo Baldassarre, è la nuova mostra alle Cantine Chiarlo di Calamandrana, con i soggetti, da Hulk a Wonderwoman, da Batman e Flash Gordon, tutti realizzati con micro ritagli di etichette di Barolo, Arneis, Moscato, Albarossa che vanno a vestire le bottiglie prodotte in azienda, e che rientra nel percorso espositivo “Arte in cantina-I magnifici 9 artisti del Parco Orme su La Court” con la direzione artistica di Gian Carlo Ferraris. Dall’arte alla musica, è tempo del “Festival Monferrato on stage”, in programma dal 1 luglio al 25 agosto con un ricco programma di concerti accompagnati dai grandi vini del Monferrato, Barbera in primis con il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato. Il Castello di Serralunga d’Alba ospita invece “Prosit! Il Barolo. I castelli. I cru.”, una visita al maniero che ha segnato la storia di Langa con brindisi dedicati al Barolo, in eventi di racconti e degustazioni, che proseguono con Azelia il 20 luglio, Rivetto il 17 agosto e Bruna Grimaldi il 21 settembre. Intanto, la nuova associazione di produttori Albarossa Club, sta celebrando gli 80 anni dalla nascita dell’Albarossa Doc, con “Albarossa in tavola”: fino al 30 giugno nei ristoranti di Langhe e Monferrato si brinderà con il rosso nobile nato nel 1938, in via sperimentale, unendo Barbera e Nebbiolo di Dronero.

Dal Friuli Venezia Giulia all’Emilia Romagna
Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova l’appuntamento con “Aria di San Daniele. La Festa”, la kermesse dedicata all’eccellenza friulana, da oggi al 25 giugno a San Daniele del Friuli, con madrina la conduttrice televisiva Diletta Leotta, che si cimenterà nel classico taglio della prima fetta, dando il vina ad un ricco calendario di eventi culturali, lezioni di cucina, degustazioni e attività per conoscere il territorio, con il coinvolgimento di ristoranti, locali e prosciuttifici aperti alla scoperta del Prosciutto di San Daniele Dop.
In Emilia Romagna è tornata una nuova edizione di Zola Jazz&Wine, l’ormai tradizionale rassegna che da quasi 20 anni coniuga il buon vino, il territorio e il grande jazz, quest’anno tra i filari delle cantine del territorio del Pignoletto, fino al 7 luglio. Domani e il 24 giugno c’è grande in Piazzale Fellini a Rimini attesa per il circo 8 e 1/2 di Al Meni, la festa dei sapori e delle cose fatte con le mani e col cuore, ideata dallo chef n. 1 al mondo Massimo Bottura per far incontrare 12 chef stellati dell’Emilia Romagna con 12 giovani chef internazionali, per mescolare saperi e sapori tra showcooking, street food, gelati stellati, prodotti di contadini, artigiani e designer (l’evento ha appena ricevuto il premio Best Practice 2017 per il prezioso sostegno al progetto Food for Good per il recupero del cibo in eccesso). Il 24 giugno nell’antica Rocca di Spilamberto (Modena) torna invece il tradizionale Palio di San Giovanni, con l’investitura dei migliori campioni di Aceto Balsamico Tradizionale, selezionati tra 1.451 partecipanti dai Maestri Assaggiatori. Il 27 giugno al Golf Club Bologna arriva infine l’edizione n. 6 del Circuito Ristogolf 2018 by KitchenAid & Estra, l’evento itinerante che unisce l’eccellenza del golf al mondo dell’alta ristorazione, ideato dall’Associazione Ristoratori Albergatori & Co. Golfisti, fondata dagli chef stellati Enrico Cerea, Giancarlo Morelli, Davide Scabin, Norbert Niederkofler e guidata dal direttore Dario Colloi, con protagonisti degli showcooking nei più presitgiosi campi da golf del Belpaese (il 18 luglio al Golf Club Asiago, il 5 settembre al Golf Club Villa d’Este, fino all’evento finale del 5-6-7 ottobre a Il Picciolo Etna Golf Resort & Spa), gli chef dell’associazione insieme a Claudio Sadler, presidente dell’Associazione Le Soste, Enrico Bartolini e Davide Oldani.

In Toscana
In Toscana, domani, Brunello di Montalcino, Vino Nobile, Chianti e Chianti Classico, ed i loro produttori si sfidano sulla terra rossa dei campi da tennis del Ct Siena nel primo Mtv Tennis Open del Movimento Turismo del Vino Toscana. Il 24 giugno invece il Borgo medievale di Vertine a Gaiole in Chianti ospita il “Chianti Gourmet Festival”, dove le eccellenze enogastronomiche del Chianti, grandi vini in primis di celebri cantine (Badia Coltibuono, Borgo Casa Al Vento, Borgo San Felice, Cantalici, Capannelle, Lamole Di Lamole, Ricasoli 1141, Rocca Di Castagnoli, San Giusto A Rentennano, San Vincenti, Tenuta Perano-Frescobaldi e Vallepicciola) incontrano gli chef stellati locali e di tutta Italia, da Emanuele Petrosino del ristorante I Portici du Bologna a Fabrizio Borracino de Il Poggio Rosso di Borgo San Felice a Castelnuovo Berardenga, da Giovanni Luca Di Pirro del La Torre del Castello Del Nero a Tavarnelle Val Di Pesa a Giuseppe Aversa de Il Buco di Sorrento, da Giuseppe Mancino de Il Piccolo Principe dell’Hotel Il Principe du Viareggio a Nicola Damiani dell’Osteria Di Badia Passignano a Badia A Passignano, da Rocco De Santis del Santa Elisabetta dell’Hotel Brunelleschi di Firenze a Silvia Baracchi de Il Falconiere di Cortona, per citarne alcuni, ed i ristoranti del territorio, da Badia Coltibuono con lo chef Roberto Nocentini al Contrada di Castel Monastero con lo chef Stylianos Sakalis, dal Frescobaldi con lo chef Roberto Reatini all’Osteria Del Castello-Brolio con lo chef Alessandro Mennini, fino a Vitique-Santa Margherita con Riccardo Vivarelli e Alessio Mori, per citarne altri. Il 25 giugno ci si sposta all’hotel lusso St. Regis Florence a Firenze per il Party per i 10 anni dell’Ais-Associazione Italiana Sommelier Toscana con l’elezione del Miglior Sommelier Toscana 2018.
In Maremma, prosegue la nuova edizione di Amiata Piano Festival, la rassegna dedicata alla grande musica al Forum della Fondazione Bertarelli tra i vigneti della Doc Montecucco sulle note Rossini, Bernstein, Debussy e Castelnuovo-Tedesco, con un programma di concerti fino a Natale. Restando in Maremma, anche “CapalbioèVino”, evento di scena il 30 giugno in Piazza Magenta a Capalbio ed associazione culturale senza fini di lucro volta a promuovere il territorio viticolo capalbiese, che lo organizza, e di cui fanno parte le cantine BorgoCiro, Il Cerchio, Il Ponte, Monteverro, Tenuta Monteti, Vigna sul Mare e Villa Pinciana. Stesso giorno in cui, salendo la costa toscana, fino a Suvereto, tra teatro, musica, arte e degustazioni, Petra, la cantina d’autore del Gruppo Terra Moretti, inaugura l’estate con un cartellone di 5 appuntamenti ideato da Francesca Moretti, alla guida del ramo vinicolo del Gruppo, per la famosa scalinata realizzata dall’Architetto Mario Botta: “Gli ultimi saranno gli ultimi” un monologo di e con Gaia Nanni (30 giugno), “L’uomo Rondine”, un monologo di e con Maurizio Lombardi, colonna sonora di Giuseppe Scarpato (12 luglio), Isola Jazz, voce di Romina Capitani (27 luglio), Notte di San Lorenzo (10 agosto), e Duo Harp & Hang - Marianne Gubri - arpa e Paolo Borghi - Hang (31 agosto).
Intanto il tour “E state con Leonia”, il metodo Classico firmato Frescobaldi, che tocca 10 località italiane per eventi glamour all’insegna dell’eleganza e dello stile, oggi fa tappa al Cala Felice Beach Club a Scarlino (Grosseto), il 26 giugno all’Essaouira Beach ad Alassio, il 6 luglio al Beach Club Singita di Fregene, l’11 luglio al Saretina 152 a Cervia, il 13 luglio al Darsena Sunset di Rimini, il 19 luglio al Me Beach a Marina di Ravenna, il 21 luglio al Marina Club sempre a Scarlino, il 27 luglio al Mo.Wa ancora a Marina di Ravenna, fino al 28 luglio da Mr. Charlie a Lignano Sabbiadoro. E fino al 25 luglio è ripartito anche il ciclo di incontri de “I Mercoledì del Nobile” promosso dal Consorzio del Vino Nobile in collaborazione con la Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, nella suggestiva Enoliteca del Consorzio nella Fortezza di Montepulciano, dove gli appassionati di vino possono scoprire storia, filosofia produttiva e caratteristiche dei vini di Montepulciano in abbinamento ad alcuni dei migliori prodotti gastronomici locali presentati a loro volta dalle aziende o dai ristoranti del territorio.

Dalla Capitale alla Puglia, fino in Sardegna
Un viaggio multisensoriale, tra il sogno e la realtà, legato al gusto, capace di unire le eccellenze dei piatti firmati dagli chef stellati allo stile, all’innovazione e agli show interattivi in percorsi esclusivi, unici ed irripetibili, nella cornice di Casina Valadier, edificio simbolo dell’architettura ottocentesca di Roma, a Villa Borghese: sono le “Immersive Show Dinner”, cene capaci di stimolare tutti i cinque sensi, tra visual art, musica, sapori, profumi, consistenze ed interattività, nel progetto firmato da Pier Paolo Rosselli, che nei weekend di giugno portano ai fornelli lo chef Massimo Viglietti, stella Michelin all’Enoteca Achilli al Parlamento, e ogni settimana al suo fianco uno chef guest, e nel calice i vini delle Tenute Allegrini Estates.
In Puglia, oggi alla Masseria Il Pino Grande, arriva il tour nazionale di Vinix Social Commerce, in 20 tappe che sta percorrendo tutto lo Stivale per far conoscere l’innovativo metodo di acquisto in cordata e i produttori selezionati del catalogo #vgm, di scena nelle cantine di molte Regioni italiane, fino al 6 dicembre.
In Sardegna, la bella stagione è l’occasione per sperimentare una Wine Experience targata Argiolas: dal Wine & Restaurant, con i vini della griffe ed i piatti della tradizione sarda interpretati dallo chef di casa Argiolas, a Chef & Wine, lezioni di cucina sarda con esperti, dall’Aperitivo in vigna al Segway tour tra i vigneti.

Un evento solidale
Le bollicine dell’Asti incontrano i piatti tipici dei ristoranti italiani segnalati da “Slow Food Planet”, ed il risultato è un programma di solidarietà per il territorio di Amatrice, sotto il claim “L’Asti d’estate”, con cui fino al 30 settembre, per ogni piatto (e quindi ogni calice) degli “Osti del Moscato d’Asti e Asti Docg” verrà devoluto un euro al progetto Laudato si’, finalizzato alla costituzione del centro studi internazionale “Casa Futuro-Centro Studi Laudato si’”, dedicato alle tematiche ambientali e alle loro ricadute sociali.

Un evento goloso oltreconfine all’insegna del gelato made in Italy
Dopo Firenze, Roma, Torino, Milano, Berlino e Varsavia il Gelato Festival 2018, promosso in partnership con Carpignani e Sigep Italian Exhibition Group, continua con il suo tour oltrepassando i confini e fa tappa a Covent Garden a Londra (23-24 giugno) e al McArthurGlen outlet di Parndorf a Vienna (6-7 luglio), fino alla All Star a Firenze (14-16 settembre), la gara dei campioni, che riunisce e mette a confronto su un unico palco tutti i vincitori del Gelato Festival dal 2010 ad oggi, prima di varcare l’Atlantico per l’edizione americana, in 8 tappe tra la West Coast e - per la prima volta - la East Coast.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018