02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’EVENTO

Torna “A Tavola sulla Spiaggia” , l’appuntamento gastro-glamour dell’estate in Versilia

A Forte dei Marmi, per il piatto estivo del 2020, in gara aspiranti cuochi, e una giuria di chef stellati e vignaioli

“Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare”... La spiaggia e il mare sono quelli della Versilia, dove torna “A Tavola sulla Spiaggia”, edizione n. 28 del famoso concorso culinario, show sulle “sabbie nobili” di Forte dei Marmi, ideato e organizzato dal pr fiorentino Gianni Mercatali, che il 20 agosto al Bagno Roma di Levante e il 21 agosto a La Capannina di Franceschi proclamerà il “Piatto Forte” dell’estate 2020, con una dedica a Forte dei Marmi, ma anche lo “scolapasta d’oro” creato da Petruzzi & Branca di Brescia, che sarà il simbolo della vittoria. In un’estate strana, diversa dalle altre, fatta di distanziamento, mascherine, regole, ma anche tanta voglia di tornare alla normalità, non poteva mancare l’appuntamento fisso della costa toscana, tra convivialità, cuochi rigorosamente non professionisti, glamour e grandi vini. Con, ancora, al centro il tema del recupero, della cucina del riciclo, della sublime arte di preparare pietanze buone e salutari senza buttar via niente, tanto che anche quest’anno gli organizzatori hanno invitato tutti i partner a donare propri prodotti al Banco Alimentare della Toscana.
Il format, comunque, è sempre lo stesso: 12 concorrenti (come da tradizione), suddivisi nelle quattro categorie di antipasti, primi, secondi e dolci, giudicati da una giuria, come sempre, di altissima qualità, composta da chef stellati e vignaioli, da Gianfranco Vissani a Davide Oldani, da Antonino Cannavacciuolo al Gastronauta Davide Paolini, oltre agli chef stellati della Versilia, le new entry Alessio Leporatti di Diadema Wine Bar & Restaurant di Relais Villa Olmo, da Firenze, e Fabio Barbaglini, nuovo chef nelle cucine di Paszkowski, ma anche giornalisti, opinion leader e appartenenti al settore della comunicazione della ristorazione.
Senza lasciare indietro l’abbinamento col calice: ad ogni ricetta, sono abbinati grandi vini italiani, come quelli della Franciacorta, firmati da Bellavista, i toscani di Castello Banfi, Val delle Rose, Cecchi, Podere Monastero, Colle di Bordocheo, Bibi Graetz, o della veneta Bellussi; unica eccezione, lo Champagne Perrier-Jouët.
“I miei 96 giorni di lockdown - rivela Gianni Mercatali - non mi hanno certo tolto la voglia di fare e di ricominciare. Questa mia “golosa invenzione” non voleva arrendersi davanti alle diverse e differenti problematiche di aggregazione”. “A Tavola sulla Spiaggia - commenta Gherardo Guidi - è una tradizione dell’estate in Versilia. Quando da Gianni Mercatali ho saputo che erano stati presi rigorosi provvedimenti per la gestione del rischio Covid ho accettato con piacere di ospitare anche questa edizione che è ormai una tradizione dell’estate qui a Forte dei Marmi. Un richiamo alla miglior esperienza della cucina di casa, certificata dai grandi chef della giuria”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli