Slow Wine 2024
Allegrini 2024
STATISTICHE

Ue, nel 2022 sono stati prodotti e venduti 16,1 miliardi di litri di vino. Italia e Spagna in testa

Secondo i dati Eurostat, il nostro Paese è primo anche per l’export, con 2,2 miliardi di litri (il 30% del totale)

Nel 2022, la produzione venduta di vino (compresi spumante, porto e mosto d’uva) nell’Unione Europea è stata di 16,1 miliardi di litri. I tre principali produttori - Italia, Spagna e Francia - mettono insieme l’83% del totale. Italia e Spagna hanno contribuito ciascuna con quasi 5 miliardi di litri (con il 62% della produzione complessiva venduta nell’Unione Europea), mentre la Francia ha prodotto 3,4 miliardi di litri, pari al 20%. L’Italia è stata di gran lunga anche il principale Paese europeo esportatore di vino, con 2,2 miliardi di litri nel 2022, che rappresentano il 30% del totale Ue. Seguono Spagna (2,1 miliardi di litri, 29%) e Francia (1,4 miliardi di litri, 19%): ce lo dicono gli ultimi dati diffusi da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, che fotografano lo stato dell’arte del vino nel nostro continente.
Dopo la “triade” dei produttori più forti, altri Paesi che superano l’1% del totale prodotto in Unione Europea sono la Germania (4%), il Portogallo (sopra il 2%) e l’Ungheria (sotto il 2%). Nel 2022, i membri dell’Unione Europea hanno esportato 7,2 miliardi di litri di vino. Quasi la metà (3,2 miliardi di litri, 44%) è stata esportata verso Paesi al di fuori dell’Ue (mentre il 56% è rimasto all’intento dei confini europei). La maggior parte del vino è stato esportato nel Regno Unito (0,7 miliardi di litri, 23% delle esportazioni extra-Ue), seguito da Stati Uniti (0,7 miliardi di litri, 22%), Russia (0,3 miliardi di litri, 9%) e Canada (0,20 miliardi di litri, 6%).

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli