02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOLIDARIETÀ

“Un Tartufo per la Pace 2022” assegnato alla Onlus di Simonetta Seràgnoli, “signora” del Montenegro

Dalla “Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi”, a San Giovanni d’Asso, il tradizionale riconoscimento per i diritti umani

È stato assegnato alla Fondazione Simonetta Seràgnoli, che assiste i bambini nei Paesi più poveri del mondo, il Premio internazionale “Un Tartufo per la Pace 2022”, per la “Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi n. 36”, a San Giovanni d’Asso, a Montalcino. Il riconoscimento viene conferito tradizionalmente ad organizzazioni o personaggi che si sono distinti per l’impegno nella difesa dei diritti umani: l’edizione 2022 va alla Onlus creata vent’anni fa da Simonetta Seràgnoli, presidente del Gruppo Montenegro, per aiutare bambini e adolescenti nei Paesi più poveri del mondo, tra Africa, Asia, Centro e Sud America.
Simonetta Seràgnoli è a capo del gruppo, nel cui cda siedono anche i figli Lorenza e Leonardo Guerra Seràgnoli, che, oltre allo storico Amaro Montenegro, detiene numerosi brand iconici del food & beverage italiano, tra i quali Vecchia Romagna, Olio Cuore, The Infrè, Bonomelli e Rosso Antico. La cerimonia di consegna del Premio è di scena il 21 novembre al Castello Pannilini a San Giovanni d’Asso (Montalcino).
Il weekend del 19/20 novembre è anche l’ultimo appuntamento della “Mostra Mercato del Tartufo Bianco”, in cui si potranno degustare, acquistare, conoscere e anche cercare direttamente i preziosi tartufi delle Crete Senesi, insieme alle altre grandi eccellenze del territorio, come l’olio extravergine di oliva, il formaggio pecorino, il Brunello di Montalcino, il vino della Doc Orcia e il miele. Dalla “cerca” del tartufo alle visite al museo ad esso dedicato, dal giro dei frantoi al cibo di strada, tutto è stato pensato per condurre i visitatori all’interno di un territorio unico, ricco di tradizioni, prodotti di qualità e di una ruralità ancora genuina.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli