02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Vino e mercato, anche la famosa casa d’aste Sotheby’s si lancia nel “private label”

Nasce la “Sotheby’s Own Label Collection”, con vini di Francia, California e Italia (Langhe Nebbiolo di Paolo Scavino e Prosecco Valdobbiadene Docg)
PRIVATE LABEL, SOTHEBY'S, vino, Mondo
Nasce la “Sotheby’s Own Label Collection”, la private label di Sotheby’s

Non solo aste: la celeberrima Sotheby’s, tra le prime firme mondiali per gli incanti enoici, e da tempo attiva anche nel retail con due negozi, a New York ed Hong Kong, si lancia nel business del vino “private label”. E così è nata la “Sotheby’s Own Label Collection”, linea che prevede diverse referenze da molti dei territori più importanti del mondo, compresa l’Italia con le Langhe (con il Langhe Nebbiolo prodotto dalla celebre cantina di Castiglione Falletto Paolo Scavino, e con il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, ndr), la Francia, con Bordeaux, Borgogna e Champagne, ma anche Sonoma, dalla California, con un range di prezzo che va dai 16,95 dollari a bottiglia del Prosecco ai 39,95 dollari del Pinot Nero di Sonoma.
Acquistabili nei negozi e, ovviamente, anche on line, i vini private label di Sotheby’s confermano un trend di mercato che, in Italia come nel mondo, vede crescere il peso delle etichette “a marchio del distributore” allo scaffale. Che ha raggiunto cifre più che ragguardevoli: secondo i dati della Plma di Amsterdam, associazione che si occupa proprio della promozione del “private label”, solo in Europa il mercato dei vini a marchio del distributore vale oltre 90 miliardi di euro, ed in Paesi come Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, le bottiglie con le insegne dei supermercati pesano per oltre il 60% delle vendite in gdo, mentre in Usa, secondo l’International Bulk Wine & Spirits Show, valgono il 17% delle vendite totali di vino.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli