02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
NUOVE APERTURE

Ad Erbusco nasce “Quintale”, il ristorante di Dario Cecchini. Reciterà Dante anche in Franciacorta?

Il macellaio toscano più famoso al mondo che declama la “Divina Commedia”, rinnova la collaborazione con Martino de Rosa, fondatore di atCarmen

Dalla Toscana alla Lombardia, chissà se il macellaio-poeta più famoso al mondo secondo il “New York Times”, che recita la “Divina Commedia” decantando le virtù della “ciccia” nella sua Antica Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti, nel Chianti Classico, continuerà a recitare i versi danteschi anche nella Regione le cui vicende, luoghi e personaggi compaiono più volte nell’opera del Sommo Poeta che l’annovera tra le parti dell’Italia in cui si divide la lingua del “sì”, alla sinistra degli Appennini. È la domanda che accompagna la nascita del “Quintale”, il nuovo ristorante che apre oggi ad Erbusco con il quale si rinnova la collaborazione tra Dario Cecchini e Martino de Rosa, fondatore della società atCarmen.
Il desiderio con il “Quintale” è far sì che la Franciacorta, oltre che per i vini, diventi una imperdibile meta golosa anche per la carne. E con presa di coscienza, come intende Cecchini: “dare un senso al mangiar carne”, vuol dire senza sprechi e quindi in mondo sostenibile. Il menu seguirà la filosofia del macellaio-poeta che da sempre ama valorizzare anche i tagli “meno nobili” e, come insegna la tradizione contadina, non ci saranno parti non utilizzate, perché ogni taglio è prezioso, “dal naso alla coda”. “Io e Dario siamo amici da più di vent’anni - racconta de Rosa - fu lui a cucinare all’Andana quando nel 2003 annunciammo la collaborazione con Alain Ducasse (il luxury resort in Maremma del Gruppo Terra Moretti, che oggi ospita la Trattoria Enrico Bartolini dello chef più stellato d’Italia, ndr). E per i vini ho pensato a una carta che comprenda in maniera esaustiva sia i Franciacorta che i grandi rossi di Toscana, per suggellare i nostri due territori anche nel calice”. Una collaborazione, quindi, che passa anche dalla Toscana di Dante.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli