02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Agi

Vino: quotazioni record etichette toscane all'asta negli Usa ... La Toscana conquista l'asta di beneficenza piu' importante degli States: l'appeal dei “tuscans wine experience” delle griffe Antinori, Sassicaia, Castello Banfi e Ferragamo ha stregato ancora una volta il 'jet-set' a stelle e strisce. L'asta benefica di “Naples Winter Wine Festival Local children's charities”, la più importante degli Stati Uniti (i cui proventi vanno per l'educazione e la formazione dei bambini), ha spuntato quotazioni impensabili per queste vere e proprie “tuscans wine experience”, che all'appeal enologico assommano il fascino di uno dei territori meta da sempre in testa alla “wish list” degli americani.
Nell'asta di Naples (in Florida), nei 72 lotti da sogno, il poker d'assi di Toscana l'ha fatta da padrone: il lotto della Marchesi Antinori, che oltre a pregiate e rare bottiglie di Tignanello e Solaia, offriva anche un esclusivo tour-soggiorno al relais “Fonte dei Medici” (con visita alla vigna del Tignanello) e visita alla bolgherese Guado al Tasso (con soggiorno alla beauty farm “Il Tombolo”), e' stato battuto a 130.000 dollari, quello della Tenuta San Guido a 130.000 dollari (bottiglie del più famoso vino italiano, il Sassicaia, più un soggiorno nella tenuta della storica famiglia Incisa della Rocchetta), quello della griffe di Montalcino Castello Banfi a 280.000 dollari (che, oltre a pregiate e rare bottiglie di Brunello, anche di vecchie annate, comprendeva un soggiorno nell'hospitality del Castello di Poggio alle Mura) e quello di Ferragamo a 300.000 dollari (comprensivo di soggiorno nel suggestivo borgo del Borro e nell'Hotel Lungarno di Firenze).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli