02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa / Agi / Apbiscom

Vino - "Il Mondo", sul trono il Sagrantino di Montefalco. Stilata la classifica combinata delle guide più autorevoli ... Il migliore vino d'Italia? E' il Sagrantino di Montefalco. A confermare gli allori per il più famoso vino umbro, ormai autentico cult a livello internazionale, è il settimanale economico 'Il Mondo' in edicola oggi che ha stilato una classifica combinata delle più note guide italiane. Al primo posto, dunque, Il Mondo conferma il Sagrantino di Montefalco '25 anni' 2001 di Caprai. Al secondo posto si piazza invece il 'Masseto' 2001 della Tenuta dell' Ornellaia seguito, al terzo, dal Barbaresco 'Rabaja' 2001 di Bruno Rocca, al quarto posto dall' 'Ornellaia' 2001 della Tenuta dell'Ornellaia e, al quinto, il Barbaresco 2001 di Angelo Gaja. La classifica del settimanale prende poi in esame il miglior vino di ogni regione: per Abruzzo e Molise il Montepulciano d' Abruzzo 'Villa Gemma' 2000 di Gianni Masciarelli; in Alto Adige, svetta il Gewurztraminer 'Nussbaumer' 2003 della Cantina Produttori di Termeno; per la Basilicata, c' è l' Aglianico del Vulture 'Basilisco' 2001 dell' azienda agricola Basilisco; il 'Granello' 2001 dell' azienda Librandi è il miglior vino di Calabria; in Campania, trionfa il Taurasi Piano di Montevergine Riserva 2000 di Feudi di San Gregorio; salendo in Emilia Romagna, l' Albana di Romagna passito 'Scacco Matto' 2001, prodotta dalla Fattoria Zerbina; in Friuli Venezia Giulia, la spunta il Bianco 'Breg' 2000 di Josko Gravner; nel Lazio, vince 'Mater Matuta' 2000 del Casale del Giglio; per la Lombardia, c'é lo Sfurzat di Valtellina 5 Stelle 2002 di Nino Negri e nelle Marche, al primo posto, siede il Rosso Piceno superiore 'Roggio del Filare' 2001 di Ercole Velenosi; per il Piemonte, c'é il Barbaresco 'Rabaja' 2001di Bruno Rocca e in Puglia, il Masseria Maine 2002, prodotto da Tormaresca; a rappresentare la Sardegna ecco il Turriga 2000 di Antonio Argiolas; in Sicilia, il primo posto è andato al Contea di Sclafani Cabernet Sauvignon 2002 di Tasca d'Almerita; a rappresentare la Toscana il 'Masseto' 2001 della Tenuta dell'Ornellaia. In Trentino, vince il 'San Leonardo' 2001 della Tenuta San Leonardo, mentre in Umbria si conferma nel primato il Sagrantino di Montefalco '25 Anni' 2001 di Caprai; salendo c'é il Vallee d' Aoste Chardonnay Frissonniere Cuvee Bois 2002 firmato da Les Cretes e in Veneto il primo posto spetta all'Amarone della Valpolicella 'Vigneto di Monte Lodoletta' 1999 di Romano Dal Forno.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli