02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Vino: a Natale Dvd interattivo per conoscere prodotti. Biondi Santi racconta i suoi vini, filo diretto con i clienti ... Per la prima volta un produttore "storico" si reca a casa dei suoi estimatori per raccontare tutti i segreti dei propri vini: Jacopo Biondi Santi, griffe tra
le più prestigiose dell'enologia italiana, crea un filo diretto con i propri estimatori grazie ad uno speciale Dvd (abbinato a Natale alle bottiglie di Castello di Montepò) in cui, attraverso video e filmati interattivi, racconta come nascono le sue bottiglie, la filosofia che c'é dietro, le vicende della sua famiglia - il
cui nome è legato alla nascita e alla storia del Brunello di Montalcino - e l'ambizioso progetto della Tenuta di Montepò, in Maremma, con la quale Biondi Santi si è lanciato nella sfida dei supertuscans. La regia del Dvd è di Stefania Casini. Nel Dvd il produttore spiega, con un linguaggio accessibile anche ai non addetti ai
lavori, le caratteristiche dei vini che nascono in terra maremmana, nella zona del Morellino di Scansano: il Morellino di Scansano, il Monteapaone (Cabernet in purezza), il Sassoalloro
(100% Sangiovese), lo Schidione (blend di Sangiovese, Cabernet, Merlot) e lo Schidione III Millennio, un vino da meditazione che ha debuttato nel 1997 per la "vendemmia del secolo" ed è entrato subito nella storia dell'enologia italiana per il pregio (l'etichetta in oro è stata realizzata interamente a mano da
abili artigiani), la rarità (ne sono state prodotte soltanto 13.987 magnum, disponibili soltanto nelle migliori enoteche del mondo) e il prezzo stratosferico.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su