02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Vino: Brunello, rating a 5 stelle per l'annata 2006 - Un rating di cinque stelle su cinque per la nuova annata di Brunello di Montalcino 2006. Il giudizio è stato assegnato dal Consorzio del Brunello dopo scrupolose valutazioni da parte di una speciale commissione composta da venti importanti enologi, in occasione di 'Benvenuto Brunello' 2007. "Quella del 2006 è stata davvero una bellissima vendemmia - spiega Filippo Fanti, presidente del Consorzio - caratterizzata da condizioni climatiche favorevolissime, che hanno permesso alle uve una maturazione graduale, equilibrata e completa.
Il risultato? Un Brunello di qualità superiore, dalle potenzialità d' invecchiamento straordinarie". Per celebrare il Brunello 2006 (che uscirà il primo gennaio 2011) è stato chiamato il designer statunitense Adam Tihany a firmare la tradizionale formella di ceramica che rappresenta l' annata e la relativa votazione in stelle, destinata ad essere collocata sulle mura del duecentesco palazzo comunale di Montalcino. La formella di Tihany si aggiunge a quelle realizzate negli anni scorsi da famosi personaggi come gli stilisti Ottavio Missoni, Roberto Cavalli e Miuccia Prada, il pittore Sandro Chia, il fotografo Oliviero Toscani o ancora la campionessa di sci Deborah Compagnoni, il designer Giorgetto Giugiaro e l' attore Peter Weller.
Soddisfazione per il risultato è stata espressa anche dal direttore del Consorzio del Brunello di Montalcino Stefano Campatelli che ha ricordato come "il 2006 ha regalato un raccolto di grande spessore qualitativo, da cui è lecito aspettarsi un vino davvero speciale e frutto di uve di eccellente qualità, caratterizzate da ottime concentrazioni, gradazioni importanti, bellissime acidità, e profili aromatici di grande complessità. Tutte caratteristiche che consentono di considerare massime le potenzialità evolutive del Brunello di Montalcino 2006".

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli