02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Vino: Web e’ risorsa mercato, ma c’è ancora tanto da fare ... Blog, e-commerce, forum e newsletter compaiono lentamente nel mondo del vino italiano, il potenziale é ampio ma c’é ancora tanta strada da fare per trasformare i siti web aziendali da cataloghi on line a strumenti di dialogo con i consumatori. E’ quanto emerge da una indagine di Winenews che ha analizzato oltre 2.500 indirizzi web di aziende vitivinicole, tracciando un quadro ancora poco soddisfacente, da cui emerge che solo il 5% delle cantine italiane prevede una sezione dedicata all’e-commerce. Può apparire poca cosa ma si tratta di un progresso secondo Winenews, se si considera che nel 2006 la percentuale era del 2,5%.

I siti delle aziende vitivinicole migliorano anche dal punto di vista della grafica e dei contenuti, sono sempre più frequenti le animazioni e le pagine in Flash, mentre la necessità di stabilire un contatto diretto con i visitatori ha dato vita a newsletter e blog.
Considerando i risultati per regioni geografiche, i territori che ancora stentano a rinnovare la loro immagine sul web sono proprio quelli più importanti dal punto di vista enologico, come la Toscana che presenta una situazione di arretratezza informatica, con siti antiquati dal punto di vista estetico e il Piemonte che fa segnare nel 2007 solo una leggera crescita nella qualità dei siti aziendali, mentre la Sicilia è la regione che registra il numero più alto di siti web fruibili ed avanzati.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli