02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
FESTIVITÀ D’OLTREOCEANO

Chiuse le urne anche per gli americani è tempo di mettersi a tavola: arriva il Thanksgiving Day

Dopo le elezioni del midterm gli Usa celebrano la Festività (22 novembre). La tavola più curiosa? In volo su Emirates. Senza dimenticare il tacchino
ELEZIONI MID TERM, FLY EMIRATES, TACCHINO, THANKSGIVING DAY, USA, Non Solo Vino
Il menu del Thanksgiving Day con l'immancabile tacchino in volo con Emirates

Chiuse le urne anche per gli americani è tempo di mettersi a tavola. Dopo le elezioni del midterm, gli Usa si preparano a celebrare la loro Festività più famosa: il Thanksgiving Day (22 novembre). Molto sentita dagli statunitensi, che trascorrono ore ed ore in cucina preparando pranzi elaborati, il suo piatto cult è il classico tacchino, che viene offerto anche ai vicini di casa e alle persone meno fortunate. Solo negli Stati Uniti, più di 40 milioni di tacchini sono consumati durante il weekend festivo ogni anno. E tra le tante tavole che saranno imbandite nel Giorno del Ringraziamento, una è davvero curiosa: è quella in volo tra Dubai e gli Stati Uniti su Emirates, che dal 22 al 25 novembre, offre ai propri passeggeri di tutte le classi il “menu del Ringraziamento”, tra insalata di anatra affumicata servita con fico bollito, zuppa di zucca con semi di tostati ed erba cipollina, e, ovviamente l’immancabile tacchino arrosto servito con ripieno di castagne, salsa al mirtillo, purè di patate o purè di zucca, accompagnato dai migliori vini e Champagne serviti nei cieli. Ma i forni della compagnia aerea di bandiera dell’Emirato Arabo di Dubai saranno accesi anche a terra, nelle Lounge di Emirates negli aeroporti Usa, da New York (Jfk) a Boston (Bos), da San Francisco (Sfo) a Los Angeles (Lax).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli