02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera / Magazine

Perlage rosato ... Madreperla è il nome, ma il colore vira piuttosto sul rosa ramato. Al naso si avvertono i piccoli frutti del sottobosco, un po’ di pan brioche, lieviti, fiori. E in bocca la spuma consistente si coniuga al sapore secco, armonico, misto al ricordo di nocciola e note finali sapide e agrumate. È uno spumante particolare, questo nuovo prodotto della Terre Cortesi Moncaro, sulle colline di Montecarotto (An). Intanto perché deriva non dalle classiche uve da spumante, appunto, classico e cioè chardonnay e pinot, ma da uve I autoctone marchigiane, verdicchio (bianca) e montepulciano del Conero (rossa). E poi perché la liqueur d’expédition che, come in Champagne, viene aggiunta alla fine del lungo processo di maturazione e da il carattere finale allo spumante classico, è fatta con una selezione di vecchi Verdicchio e brandy dello stesso vino, prodotti in casa. Se fosse uno Champagne anziché uno spumante si direbbe, alla francese: “Chapeau” (Tanto di cappello).www.moncaro.com.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli