02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

La scelta dei vini per i cibi - Dal Collio o dal Chianti a colpo sicuro ... Sulle ostriche ed i frutti di mare, occorre un vino saldo ed acidulo Sauvignon del Collio, di Vidussi o del celebre Schiopetto. Con il salmone affumicato è appropriato il Gavi, della Meirana o della Giustiniana. I crostacei esigono un bianco importante come lo Chardonnay dell'Alto Adige di Lageder o dei Produttori di San Michele Appiano. Con il paté d'oca, un Gewurztraminer di Hofstatter o dei Produttori di Termeno. Sui primi piatti, un Rosato del Salento di Rosa del Golfo o Taurino. Un frizzante Lambrusco, di Rinaldini dal Moro o di Bellei per lo zampone. Con il cappone o con il tacchino è perfetto il Chianti: Fontodi, Ricasoli e Castello di Volpaia. Infine, sulle carni importanti e gli arrosti i partiti si dividono tra Toscana e Piemonte: Brunello di Montalcino di Mastroianni, Caparzo, Castello Banfi o Poggio Antico, il Barolo di Bartolo Mascarello, Ratti, Oddero o Giacomo Conterno.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli