02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

Un Lambrusco «psichedelico»: Le uve sono state raccolte in un’area dove si vorrebbe far sorgere un autodromo ... Da giorni e giorni una calura veemente e molesta, svigorisce la primavera e la colma d'arsura. Rende satura di elettricità l’umida atmosfera. Ho «prenotato» una giornata all'opposto, primaverile, per oggi, domenica inizio dell'estate. Come per incanto, per chissà quale arrivo di vento nordico, un minimo di fresco e trasparenza. Così da andar gioioso, in Marzaglia di Modena, per «La Festa dell'Ambiente e dell'Ecologia», promossa dai ragazzi di «Libera». Sembra che il comune voglia costruire un nuovo Autodromo interrato di 6 metri e aprire così una cava nello spazio coltivato con amore terragno dai miei ragazzi. Ogni cittadino potrà vedere, da proiezioni virtuali, quel che accadrebbe nel paradiso di Marzaglia.
Sarà una «Festa dell'Ambiente e dell'Ecologia» : già alle 16 si visiteranno gli orti biologici e i terreni circostanti; alle 18 concerto dei «La Volpe e l'Uva» polka, mazurka, walzer e musica popolare; banchetti ecologici; degustazione di Lambrusco bianco (si ottiene con la vinificazione in bianco delle uve lambrusche e a me non piace), Lambrusco serio, gnocco fritto, tigelle e le verdure «del nostro orto».
Parteciperò - sol mi protegga il santo personale, Bernardino da Siena - con alcune bottiglie di un «mio» Lambrusco psichedelico. I giovani allievi hanno raccolto, l'autunno scorso, per le terre destinate all'ingorgo «autodromale», le uve dei pochi ceppi individuati qua e là: la cornona, la oliva, l'amabile di Genova, la filucca, l'uva della Quercia, la termarina rossa, l'uva Tosca, la picol ross, la scorza amara, la bisa, la nobel, la viadanese, la marzamino e la sgavetta.
Vinificato al meglio, ne è venuto il più umano tra i vini. Lo bevi. È come se ogni goccia fosse a sé e ti facesse il racconto di piante fatte dimenticare dalla stupidità d'industria. Ne porterò a casa una bottiglia per berla nel mio grande giardino, al canto del cucù pieno d'aria che pare soffiato in un flauto.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli