02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriereconomia

Che bello scrivere su una bottiglia di vino ... Dietro l’etichetta, un racconto. Sul vino. Per chi lo ha già nel cassetto o per chi medita di scriverlo, ci sono ancora due settimane di tempo per partecipare a Letti in un sorso, il concorso letterario organizzato dall’azienda Santa Margherita e dalla casa editrice Feltrinelli. I miniromanzi e short fiction dei tre vincitori, selezionati da una giuria di esperti e giornalisti, saranno pubblicati sulle retroetichette dei Pinot, dei Muller Thurgau e Chardonnay della cantina veneta, insieme a quelli, fuoriconcorso, di tre famosi autori italiani: Simonetta Agnello Hornby, Pino Cacucci e Michele Serra. È una delle novità di questa seconda edizione, successiva a un esordio, quello del 2006, che ha registrato la partecipazione di ben 1.800 concorrenti.
Per rendere più immediate la lettura è inoltre stata modificata la lunghezza. I racconti, ovviamente inediti, non dovranno superare le 4 mila battute, spazi inclusi, Le regole del concorso, oltre ai testi premiati l’anno scorso, si possono leggere sul sito web di Santa Margherita. I racconti devono arrivare alla segreteria del concorso entro il 15 settembre. Tutte le informazioni per il concorso, che chiude il 15 settembre, sul sito www.santamargherita.com.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019