02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
AGRICOLTURA

Covid, oltre 1.000 aziende Cia-Agricoltori Italiani pronte per consegne a domicilio in tutta Italia

Il servizio garantisce prodotti freschi, di qualità ed a km 0 direttamente a casa degli italiani, tramite l’acquisto online su un portale apposito
AGRICOLTORI ITALIANI, AZIENDE AGRICOLE, Cia, DOMICILIO, Non Solo Vino
Covid, oltre 1.000 aziende agricole Cia pronte per consegne a domicilio in tutta Italia

Garantire la consegna a domicilio di materie prime fresche e di qualità e piatti tipici contadini in tutto il Belpaese, dalle aree rurali e più marginali alle periferie, fino ai contesti con maggior disagio, per offrire il necessario approvvigionamento alimentare in vista delle festività natalizie: è l’obiettivo degli oltre 1.000 agriturismi e aziende agricole di Cia-Agricoltori Italiani, in un Paese che è alle prese con nuovi livelli di povertà e oltre 2 milioni di famiglie a rischio e con il settore agricolo fiaccato da perdite reddituali importanti, soprattutto legate alle nuove misure restrittive per il canale Horeca che valgono una perdita di quasi 41 miliardi di euro per l’alimentare.
A sostegno di cittadini e imprenditori agricoli, Cia-AGricoltori Italiani, con il contributo delle sue associazioni - al femminile (Donne in Campo), giovani (Agia), pensionati (Anp), per la vendita diretta (la Spesa in Campagna) e agrituristica (Turismo Verde) - sta lavorando affinché la spesa a km 0 sia tutelata e possa arrivare direttamente nelle case degli italiani in un momento in cui non va assolutamente trascurato il valore di una corretta alimentazione con materie prime fresche e di stagione, ricette semplici anche emblema della dieta mediterranea. Carne, latte, frutta, verdura, olio, vino, pasta e tanto altro, ma anche piatti per il weekend preparati dagli Agrichef, sono con Cia, sempre online sul portale dedicato alla consegna a domicilio lanciato sei mesi fa e facili d’acquistare. Bastano pochi secondi per individuare la Regione d’interesse, l’azienda più vicina e procedere con la richiesta dei prodotti, che gli agricoltori consegneranno nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie.
“Essere presenti con aziende e sedi confederali in tutta Italia - ha commentato il presidente Cia-Agricoltori Italiani, Dino Scanavino - è un punto di forza che consideriamo strategico nell’affrontare con istituzioni e parti sociali, questa terribile pandemia. Il contributo degli agricoltori è encomiabile. Con governo e organizzazioni tutte, dobbiamo lavorare affinché non ci sia dispersione di energie, ma la concertazione degli impegni perché i cittadini ne escano realmente sostenuti e incentivati”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli