02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
FOOD PHOTOGRAPHY

Cresce la condivisione delle foto sul cibo sui social. Le più belle nella “Food Social Night”

I migliori scatti del Concorso, firmato da Artix e Associazione Italiana Chef, che raccontano di un fenomeno che non si ferma, neanche in pandemia

Nonostante la pandemia, i lockdown ed i ristoranti chiusi a lungo, la mania per la condivisione sui social delle foto con il cibo al centro non si è fermata. Anzi. A selezionare le migliori è stata la “Food Social Night” n. 2, promossa da Artix e dall’Associazione Italiana Chef. 363 foto ammesse, 144.000 impressions, 123.800 visualizzazioni e oltre 28.000 voti espressi dalla giuria social i numeri dell’evento, con la giuria di esperti che ha selezionato i 30 finalisti sottoposti alla votazione social, dalla quale è uscito come la migliore @carmelamoccia (che ha raccolto 774 “pollici su”).
“In un periodo di rallentamento dei rapporti sociali e della convivialità - dichiara Marco Panella, presidente di Artix - la Food Social Night non è un semplice contest fotografico, ma un vero e proprio tavolo sociale allargato,dove professionisti, cultori o amatori della cucina e della fotografia si aggregano e condividono momenti, esperienze ed emozioni tradotte in immagini”.
“Food Social Night si conferma un format coinvolgente - continua Daniela Galdi, presidente Associazione Italiana Chef - specialmente appurando che a questa grande tavola virtuale si aggiungono sempre più amanti del food e soprattutto professionisti. L’importante riscontro di una community in espansione e l’interazione tra i partecipanti che si congratulano l’un l’altro una volta pubblicata la classifica restano i risultati che colpiscono di più. Il Food Social Night, anche a distanza, è sempre motivo di unione”. Il prossimo appuntamento con la Food Social Night è per il 26 febbraio 2021.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli