02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PREMI

Dal Belgio all’Australia, i “Top Italian Restaurants” 2022 in giro per il mondo

Sono 20 le “Tre Forchette” del Gambero Rosso alla ristorazione italiana fuori dai confini. Gli “Special Awards” tra Europa ed Asia

Il Ristorante dell’Anno è il “Gellius”, aperto in Belgio, a Knokke, dal gallerista Gianni Piretti e dallo chef Alessandro Breda, proprietario del ristorante di Oderzo (Veneto), con il cuoco Davide Asta ai fornelli; lo Chef dell’Anno è, invece, Carmine Amarante, del Ristorante Armani di Tokyo; l’Apertura dell’Anno è l’Estro di Hong Kong, dello chef campano Antimo Maria Merone, braccio destro del mitico 8 ½ Bombana di Umberto Bombana; il Ristorante Emergente è il Fenix di Kiev, dello chef Stefano Antoniolli; la Pizzeria dell’Anno è Futura, a Berlino; il Premio Guardiano della Tradizione va a Francesco Mazzei, che a Londra ha aperto e guida ben tre ristoranti, Sartoria, Radici e Fiume, nel pieno rispetto della tradizione e dei prodotti del made in Italy, nonostante il gigantesco ostacolo della Brexit; la Carta dei Vini dell’Anno, infine, è quella della 1889 Enoteca di Brisbane, in Australia. Ecco tutti gli “Special Awards” 2022 della “Top Italian Restaurants” del Gambero Rosso, la guida ai migliori locali italiani nel mondo, che ha selezionato 800 indirizzi, assegnando 20 “Tre Forchette” alle migliori tavole di fine dining, 17 “Tre Gamberi” ai migliori bistrot e trattorie, 16 “Tre Spicchi” alle migliori pizzerie e 20 “Tre Bottiglie” ai migliori wine bar e cantine.

Focus - Tre Forchette, i migliori ristoranti di fine dining

8 e ½ Bombana, Hong Kong

Acquarello, Monaco di Baviera

Acquerello, San Francisco

Armani/Ristorante, Tokyo (new)

Aromi, Praga

Buona Terra, Singapore

Casa Tua, Miami (new)

Cioppino’s, Vancouver

Da Vittorio, Shanghai

Fiola, Washington

Gellius, Knokke (new)

Hotel Cipriani, Rio de Janeiro (new)

Il Ristorante Luca Fantin, Tokyo

Il Ristorante Niko Romito, Dubai

Lumi, Sydney

Mancini, Stoccolma

Mosconi, Lussemburgo

Sartoria, Londra (new)

Senza Nome, Bruxelles

Tèrra, Copenaghen

 

Focus - Tre Gamberi, i migliori bistrot e trattorie

Angelini Osteria, Los Angeles

Belotti - Ristoranti e Bottega, Oakland

Ciuri Ciuri, Seul

Cori Trattoria Pastificio, San Diego

Dilia, Parigi

Epiro, Nizza (new)

Fico, Hobart

Gianni, Bangkok

Materia, Vienna (new)

Passerini, Parigi

Pianeta Terra, Amsterdam

Piccola Cucina Estiantorio (new)

Ruvida, Lisbona

TentaziOni, Bordeaux

Tipo 00, Melbourne

Torno Subito, Dubai

Trattoria dei Paesani, Tokyo (new)

 

Focus - Tre Spicchi, le migliori pizzerie

‘O Munaciello, Miami

50 Kalò di Ciro Salvo, Londra

Al Taglio, Sydney

Bottega, Pechino

Futura, Berlino

Leggera Pizza Napoletana, San Paolo

Luigia, Dubai/Ginevra

Montesacro Pinseria, San Francisco

nNea Pizza, Amsterdam

PastaMadre, Bruxelles (new)

Peppe Napoli Sta Ca’, Tokyo

Peppe Pizzeria, Parigi (new)

Ribalta, New York

Song’ e Napule, New York

Spacca Napoli, Chicago

The Pizza Bar on 38th, Tokyo

 

Focus - Tre Bottiglie, i miglior wine bar e cantine nel mondo

1889 Enoteca, Brisbane

A 16, San Francisco

Ai Fiori, New York

Babbo, New York

Casa d’Angelo, Fort Lauderdale

Enomania, Copenaghen (new)

Enoteca Italiana, Bangkok

Gallo Nero, Amburgo

Garibaldi, Singapore

Giando, Hong Kong

Graziella, Montreal

L’Enoteca di Mr. Brunello, Copenaghen

Manifesto, Dublino

Marea, New York

Osteria del Becco, Città del Messico

Piccola Enoteca, Zhubei City

SaittaVini, Dusseldorf

Sistina, New York

Terroni Bar Centrale, Toronto

Vinoteket, Oslo (new)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli