02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SONDAGGIO SPOT AND WEB

Dal cappone con l’Amarone Allegrini alla faraona con l’Ornellaia: gli abbinamenti top di Natale

E ancora, capesante e Vintage Tunina di Jermann, pandoro e Anna Maria Clementi di Ca’ del Bosco ...

Le etichette top del vino italiano incontrano i piatti della tradizione, ed il risultato è un vero e proprio decalogo degli abbinamenti preferiti, o quanto meno desiderati, dagli italiani per la tavola delle feste. A firmare il sondaggio, il portale “Spot And Web”, che ha proposto 50 pairing diversi, su cui alla fine si è imposto su tutti il connubio tra il cappone ripieno e l’Amarone della Valpolicella Classico Fieramonte di Allegrini, con oltre il 41% delle preferenze. Al secondo posto un altro piatto a base di carne e uno dei vini italiani più famosi al mondo come Ornellaia: con il 39% delle scelte, la faraona arrosto accompagnata dal vino di Bolgheri ha tutti i contorni di un pasto regale in grado di rispettare in pieno lo spirito delle festività. In terza posizione, un grande classico del Sud come le capesante gratinate e un bianco simbolo del Nord come il friulano Vintage Tunina di Jermann, con il 35% dei voti.
Appena giù dal podio, dessert e bollicine: il pandoro accompagnato dall’Extra Brut Riserva Annamaria Clementi di Ca’ del Bosco, scelta dal 30% dei votanti. La quinta posizione, con il 28% delle scelte, vede gli agnolotti del plin tipici delle Langhe e del Monferrato con il Barolo Monprivato di Giuseppe Mascarello. La posizione n. 6 viene dalla Sicilia: con il 25% delle preferenze, l’Etna Bianco di tenuta Terre Nere con il pesce spada alla sicula; settima piazza per il matrimonio tra il Trentodoc Giulio Ferrari Riserva del Fondatore di Ferrari ed il Baccalà con le patate, con il 22% dei voti. L’ottavo posto è invece occupato da un altro vino piemontese, il Barbaresco Asili Vecchie Viti di Roagna e dai tortellini in brodo (17%). Al nono posto, il gran bollito misto di carne, ha bisogno del Montepulciano d’Abruzzo di Emidio Pepe (15%), mentre l’ultimo accostamento è quello tra il Brunello di Montalcino di Casanova di Neri e il cotechino con le lenticchie (11%).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli