02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Dal Vermentino al Cannonau, i vini di Sardegna e la loro lunga tradizione alla prova dei palati internazionali verso il mercato globale: con “Wine & Sardinia”, concorso enologico che promuove le etichette sarde (Sorgono, 26 ottobre)

Dal Vermentino al Cannonau, le tante “anime del vino di Sardegna, bianchi, rossi e spumanti, Docg, Doc e Igt, e la loro lunga tradizione si mettono a confronto e alla prova dei palati internazionali (una giuria di esperti), per proiettarsi sempre più verso un gusto ed un mercato globali, corrispondenti alle esigenze cui le aziende vogliono perfezionarsi. Succede con “Wine & Sardinia”, concorso enologico regionale per promuovere la cultura vitivinicola sarda nel mondo, creato da “We & Sardinia”, sorgente di idee e progetti dedicati alla diffusione globale del made in Sardegna, e Associazione Turistica Pro Loco Sorgono, di scena a Sorgono (26 ottobre, e, da oggi al 15 settembre, per l’invio dei campioni), un piccolo Comune nel cuore dell’Isola: poco più di 1.700 nel Mandrolisai, rinomata zona di vini, curiosamente segnato dall’influenza dell’antica linea ferroviaria e dai grandi personaggi che vi condusse (“We and Sardinia/Wine and Sardinia” come il “Sea & Sardinia” del David Herbert Lawrence che vi soggiornò).
Info: www.wineandsardinia.it

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli