02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E AFFARI

Dalla Transilvania alle vigne del Brunello: “mr Cacuci” compra vigna e cantina a Montalcino

Da rumors WineNews, il medico romeno avrebbe rilevato l'Azienda Agricola Il Paradiso (Fastelli), con 5 ettari a Brunello, per 5 milioni di euro

Dalla Transilvania alle vigne del Brunello, dalla sanità in Romania al grande vino d’Italia: è il percorso che, da rumors WineNews, avrebbe compiuto Gogu Cacuci, medico ed imprenditore alla guida del gruppo Pelican, leader della sanità privata in Transilvania, che avrebbe investito a Montalcino, con l’acquisizione della cantina Fastelli - Azienda Agricola Il Paradiso, proprietà nella microzona di Montosoli. Azienda della superficie complessiva di 6,5 ettari, di cui 5 iscritti a Brunello di Montalcino, con un produzione intorno alle 20-25.000 bottiglie. Dell’affare, stimabile sui 5 milioni di euro, farebbero parte anche la cantina di vinificazione, le bottiglie già in affinamento e il podere, con l’azienda che dovrebbe prendere il nuovo nome de “Il Paradiso di Cacuci”. Un investimento, quello di “mr Cacuci”, che aggiunge così una nuova bandierina, in termini di provenienza di capitali e proprietà, nella terra del Brunello, ormai costellata di proprietà che arrivano da Usa, Argentina, Belgio, Brasile, Francia, Panama e non solo, e che è solo l’ultimo affare che, negli ultimi mesi, ha mosso capitali a Montalcino, territorio tra i più prestigiosi del mondo del vino, dove le quotazioni di un ettaro di vigna, da stime WineNews, oscilla tra i 750.000 ed i 900.000 euro (con una ricapitalizzazione monstre, del +4.500% in poco più di 50 anni, e con valori praticamente raddoppiati dal solo 2016).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli