02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Dopo Barack Obama, ospite nel 2017, saranno l’ex Segretario di Stato americano John Kerry e il direttore esecutivo di Starbucks Howard Schultz a discutere di sostenibilità legata a cibo, ambiente e clima a Seeds&Chips n. 4 (7-10 maggio)

L’Executive Chairman di Starbucks, Howard Schultz e l’ex Segretario di Stato americano John Kerry, saranno tra i keynote speaker attesi all’edizione n. 4 di Seeds&Chips, the Global Food Innovation Summit, il grande evento di innovazione nella filiera agroalimentare che si svolgerà a Milano Congressi, dal 7 al 10 Maggio 2018. “L’anno scorso il Presidente Obama, con il suo grande carisma, ha indicato la strada da seguire per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità legati al cibo, all’ambiente e al clima, portando il dibattito ad un livello elevato. E Seeds&Chips vuole continuare a percorrere questa strada, consapevole che tutti i messaggi, i nuovi modelli, le innovazioni e le opportunità legate al cibo devono essere declinati per raggiungere ogni angolo del Pianeta”, ha commentato Marco Gualtieri, fondatore di Seeds&Chips, onorato di presentare Schultz e Kerry come principali relatori dell’evento (www.seedsandchips.com).
Il direttore esecutivo di Starbucks, Howard Schultz, fondatore della più grande catena internazionale di caffetterie al mondo, aprirà la prima giornata del Summit milanese il 7 maggio. Fu proprio durante un soggiorno a Milano negli anni ottanta che Schultz elaborò il concetto di esperienza legato al caffè che sta oggi alla base del rivoluzionario concept di Starbucks e che lo portò ad esportare a livello internazionale l’autenticità del caffè italiano e le sue tradizioni: una vera e propria folgorazione, che nel 1982 lo portò ad essere assunto come direttore marketing e vendite retail. Con Schultz, Starbucks è stata una delle prime società sostenitrici della responsabilità sociale di impresa e il suo Global Impact Report del 2016 ha delineato la visione dell’azienda per il futuro con particolare attenzione alla sostenibilità, alla vendita più ecologica e agli impegni per la comunità. Oggi la realtà di Starbucks rappresenta una delle aziende di maggior successo a livello globale, del valore di $ 77 miliardi, con oltre 21.000 negozi in tutto il mondo.
L’ex Segretario di Stato Americano John Kerry parteciperà l’8 maggio con un intervento sull’importanza del cambiamento climatico nel sistema alimentare e sulle sfide che il mondo è chiamato ad affrontare per assicurarsi un futuro sostenibile. L’apparizione di John Kerry di fronte al pubblico di Seeds&Chips segue il discorso programmatico del 2017 del Presidente Barack Obama, che ha scelto il Global Food Innovation Summit per consegnare le sue prime osservazioni post-presidenza. Nominato Segretario di Stato americano dallo stesso Presidente Obama nel 2013, Kerry ha portato all’attenzione della politica internazionale l’importanza dei cambiamenti climatici e della sostenibilità, ed è stato determinante nel garantire la partecipazione degli Stati Uniti all’Accordo di Parigi 2015, l’accordo internazionale per ridurre le emissioni di carbonio firmato da quasi 200 Paesi in tutto il mondo. Il Summit di quest’anno rappresenta un’opportunità per il Segretario Kerry di raggiungere un settore, quello del cibo, sempre più centrale in relazione alla sostenibilità e al futuro del Pianeta, come da lui già evidenziato nel suo discorso nel settembre del 2015 in Expo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli