02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

È Clare Smyth, per anni braccio destro di Gordon Ramsay, ed ora alla guida del Core, a Londra, la “World’s Best Female Chef 2018” (la classifica completa a Bilbao il 19 giugno)

Non Solo Vino
È Clare Smyth, per anni braccio destro di Gordon Ramsay, ed ora alla guida del Core, a Londra

Si chiama Clare Smyth, è stata per anni il braccio destro di Gordon Ramsay, unica donna alla guida della cucina di un ristorante tristellato Michelin in Uk, il Gordon Ramsay a Londra, nel quartiere di Chelsea, ed ora ai fornelli del suo ristorante, il Core by Clare Smyth, ed è la “World’s Best Female Chef 2018”, primo grande riconoscimento assegnato dalla più importante classifica mondiale dedicata al mondo della cucina, la “The World’s 50 Best”, che sarà svelata nella sua interezza a Bilbao, in Spagna, il 19 giugno (www.theworlds50best.com). Un premio prestigioso che, nel 2013, aveva “baciato l’Italia”, con Nadia Santini, ai fornelli del tristellato Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio (Mantova).
Una cucina, quella di Clare Smyth, molto legata alla tradizione, all’identità e all’utilizzo di materie prime semplice, “povere”, portate all’estremo, come nel suo piatto simbolo: “potaoe and roe”, ovvero patata e uova di trota e aringa, la versione più popolare di patate e caviale.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli