02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOCIAL E VINO

Facebook, alcolici e tabacchi al bando, vietata la vendita, pubblicità solo per i maggiorenni

Sul più popolare dei social, e su Instagram, arriva la stretta, che riguarda aziende e pagine: pena la cancellazione della pagina
alcol, BANDO, FACEBOOK, Non Solo Vino
Facebook, cambiano le linee guida per gli alcolici

Facebook mette al bando l’alcol: da ieri, il più popolare dei social network, proprietario anche di Instagram e WahtsApp, ha vietato sulle proprie piattaforme vendite private, commercializzazione e regali di alcolici e tabacchi, con il colosso che sta lavorando per imporre, a breve, restrizioni sui post pubblicitari che riguardano alcol e tabacco per confinarne la visualizzazione solo ai maggiori di 18 anni. Come comunicato dalla stessa Facebook alla CNN, il bando varrà anche per i gruppi dediti alla commercializzazione di alcolici e tabacchi, e l’aggiornamento riguarda l’area dedicata alla “regulated goods policy” di Facebook, che, è bene ricordarlo, vieta già la vendita di alcolici e tabacchi nella sua piattaforma di trading ufficiale, ossia Facebook Marketplace. Le nuove linee guida, inoltre, vietano commenti e post degli utenti sulle proprie pagine, ed i gruppi potrebbero essere cancellati dal sito se violassero i termini decisi da Facebook, che utilizzerà una combinazione di tecnologia, controllo umano e report della community per trovare e rimuovere ogni contenuto in contrasto con la nuova policy.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli