02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Gambero Rosso

Il Caso Brunello … il Brunello di Montalcino è senza dubbio uno dei vini italiani più famoso al mondo … Montalcino è poi area di elezione per il Sangiovese, dove più che in altre aree trova le migliori condizioni pedoclimatiche … Montalcino è da qualche anno al centro delle discussioni della critica: chi lo ritiene, come il “Wine Spectator”, uno dei territori chiave per la vitivinicoltura italiana di alta qualità, e chi, come noi, ma non solo, esprime qualche perplessità e si pone qualche domanda … sulla scorta di centinaia e centinaia di degustazioni di questi ultimi anni, alcune considerazioni da fare, alcune di queste già espresse da Luciano Di Lello … Di Lello prendeva le distanze da un disciplinare di produzione che obbliga ancora i produttori ad un invecchiamento di 4 anni, almeno due in botte ed il resto in bottiglia, prima di poter mettere sul mercato i vini, con la conseguenza non piccola di vedere lievitare i costi di produzione ed il prezzo del Brunello in genere. Se, infatti, il periodo di invecchiamento così lungo, maggiore di quello previsto per il Barolo e per i vini di Bordeaux, può essere comprensibile nelle annate migliori e per coloro che usano tecniche legate all’uso delle botti grandi, tutto diventa di difficile gestione in vendemmie meno felici e per chi usa legni piccoli …Un’altra grande questione è legata alla longevità del Brunello. Franco e Jacopo Biondi Santi sono convinti che i loro vini possano invecchiare per decenni e decenni, però non sono pochi quelli che considerano il Sangiovese una varietà che dà origine a vini che non hanno molto da guadagnare da lunghe maturazioni … Ed in effetti non capita spesso di assaggiare dei Brunello di oltre 10 anni in buone condizioni. Va sfatata poi la leggenda del vino più longevo d’Italia ? A mio parere sì, ma questo mal si sposa con prezzi elevati e tecniche viticole ed enologiche non del tutto adatte ad ottenere quei vini nitidamente fruttati, morbidi, eleganti e potenti che da Montalcino potrebbero scaturire più spesso.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli