02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MARCA 2020

Gdo, prodotti a marchio valgono 10,8 miliardi di euro nel 2019. Con un risparmio fino a 2,8

La Gdo rafforza economia, sociale ed ambiente, accettando la sfida della sostenibilità entro il 2030, secondo l’agenda Nato
BOLOGNA, CIBO, GDO, MARCA 2020, STUDIO AMBROSETTI, vino, Non Solo Vino
Gdo, prodotti a marchio valgono 10,8 miliardi di euro nel 2019

In Gdo, i prodotti a Marchio del Distributore (Mdd) hanno avuto un valore complessivo pari a 10,8 miliardi di euro nel 2019 , secondo i dati forniti da The European House - Ambrosetti e Associazione Distribuzione Moderna (Adm) in uno studio dal titolo “Il contributo della Marca del distributore alla sfida dello sviluppo sostenibile del Paese”. Inoltre, gli Mdd hanno consentito un risparmio di 2,8 miliardi di euro annui, con un coinvolgimento di 1.500 aziende partner, sempre secondo lo stesso studio.

La definizione Mdd, creata da Adm (Associazione Distribuzione Moderna) insieme a The European House - Ambrosetti tiene anche conto di valutazioni sociali ed economiche oltre che ambientali. Dunque, si può parlare di sostenibilità in crescita. I prodotti a marchio offrono, secondo lo studio di Adm e The European House - Ambrosetti, un dinamismo maggiore e si caretterizzano così come uno dei pochi settori che impattano su tutti i Susteinable Development Goal (Sdg) dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il rapporto verrà presentato in un convegno a Marca by BolognaFiere, il 15 gennaio, a Bologna.

Tra gli esempi che testimoniano la crescita del marchio del distributore, quello di Coop, leader della Gdo, che proprio in vista di Marca 2020 sottolinea l’andamento positivo dei propri prodotti: “il 30% delle vendite, pari a 3 miliardi di euro di cui il 40% da filiere totalmente tracciabili è rappresentato proprio dalle referenze appartenenti alle linee di Coop”, ha spiegato l’ad Maura Latini.
Tra le tendenze della distribuzione italiana, inoltre, emerge che in termini di miglioramento di impatto energetico sull’ambiente, la Gdo registra un calo dei consumi di energia elettrica, con picchi del -30% dal 2005 al 2017 e un -2,9% nel 2018. Diminuisce anche il dispendio di acqua che si attesta su 112 milioni di litri in meno all’anno.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli