02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Gelato, business da 15 miliardi di euro nel mondo, Italia al top. A dirlo i dati del Sigep. E il mastro gelatiere Roberto Troiani propone l’Unesco per “l’arte dei gelatieri”

Non Solo Vino
Gelato, business da 15 miliardi di euro nel mondo, Italia al top

Con la bella stagione, crescono i consumi di una delle tante eccellenze enogastronomiche figlie dell’ingegno italiano, come i gelato. Al punto che tra maggio e settembre gli italiani consumeranno ben 2 miliardi di coni e coppette di gelati di ogni gusto. Con il mercato di quello artigianale che, a livello mondiale, vale ben 15 miliardi di euro. A dirlo l’Osservatorio Sigep, fiera mondiale del gelato artigianale, organizzata a Rimini da Italian Exhibition Group (in programma dal 19 al 23 gennaio 2019).
In Europa, nel 2016, si contavano oltre 60.000 gelaterie artigianali di cui 39.000 in Italia (10.000 gelaterie pure e 29.000 bar e pasticcerie con gelato), con 150.000 addetti. In Germania le gelaterie sono 9.000 di cui 3.300 “pure”, mentre sono 2.000 quelle spagnole. In Sud America sono Argentina e Brasile a farla da padroni, con rispettivamente 1.500 e 500 gelaterie. Sono 950, invece, le gelaterie artigianali negli Stati Uniti e 1.000 in Cina.
Ed, intanto, c’è chi sostiene che “L’arte dei gelatieri italiani deve diventare patrimonio dell’umanità come lo è diventata l’arte dei pizzaioli: occorre crederci e impegnarci sino al successo”. A dirlo, a Labitalia, è Roberto Troiani, maestro gelatiere di Cocciano, a Frascati (Roma), celebre per essere stato tra i primi ad introdurre il concetto di gelato gastronomico, e con ingredienti del territorio, e pioniere dei gusti a base di vino, partendo proprio da quelli realizzati con gli uvaggi del territorio dei Castelli, dal Cannellino alla Malvasia, al Cesanese, per citarne alcuni.
“Vogliamo rafforzare la percezione e la conoscenza del prodotto gelato tradizionale, da consumarsi non solo nella stagione estiva, ma tutto l’anno, con questa idea condita dalla novità del vino unito a sorbetti e creme. Proponiamo gelati al mosto d’uva della vendemmia in corso, gelati ai vini locali, del Lazio e ai vini di altre regioni, Merlot, Recioto veneto, Negroamaro pugliese, tra gli altri. È l’Italia con le sue eccellenze ad emergere per qualità, gusto e innovazione, che è figlia di studio, conoscenza e sperimentazione da tanti anni”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli