02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’EVENTO

Giochi Olimpici Invernali del 2026 a Milano e Cortina, una grande vetrina per il made in Italy

La Fipe: “ristorazione e accoglienza pronte a fare la loro parte”. Il Ministro Centinaio: “occasione per rilancio e sviluppo dei territori”
CENTINAIO, FIPE, MADE IN ITALY, MILANO CORTINA, OLIMPIADI, PROSECCO, Non Solo Vino
Le Olimpiadi invernali di Milano Cortina grande vetrina per il made in Italy

L’Italia esulta per l’assegnazione dei Giochi Olimpici Invernali del 2026, a Milano ed a Cortina. Un evento che, come tutti i grandi eventi dello sport mondiale, calamiterà l’attenzione sui territori protagonisti e su tutta l’Italia, e che diventerà, se opportunamente sfruttata, una grande vetrina per la promozione di tutto il made in Italy, compreso, ovviamente, il wine & food.

Non è un caso, per esempio, che tra i sostenitori della candidatura lombardo-veneta, che ha superato quella di Stoccolma, ci sia dalla prima ora il Consorzio del Prosecco Dop, vino italiano più esportato nel mondo, che, negli ultimi anni, ha legato a doppio filo la propria strategia di comunicazione allo sport, dal Motomondiale alle Superbike alla MotoE, ai Mondiali di Sci Alpino che saranno di scena proprio a Cortina nel 2021, per fare degli esempi. E non è un caso che tra le voci entusiaste per l’assegnazione delle Olimpiadi invernali all’Italia da parte del Cio ci sia quella della Fipe-Federazione Italiana Pubblici Esercizi, che sottolinea come questa sia “una vittoria che fa bene a tutto il Paese, non solo alle città e alle Regioni che l’hanno conquistata sul campo. Fa bene a tutto il Paese perché dimostra, ancora una volta, il valore e il prestigio di cui l’Italia gode nel mondo. Da qui al 2026 il Paese dovrà essere ancora più compatto di quanto non lo sia stato in questi mesi, e tutte le componenti sociali, imprenditoriali - oltre a quelle sportive - dovranno dare il massimo per costruire straordinari momenti di accoglienza, sviluppare idee e progetti innovativi per ottenere grandi risultati sul piano del consenso, dell’immagine e, non ultimo, sul piano economico. Fipe e tutto il mondo della ristorazione, dell’accoglienza, del turismo in stile italiano sono pronti a fare la loro parte”.

“Una bellissima notizia e un’occasione importante per il nostro Paese. Sono entusiasta per il verdetto, grazie a questa candidatura sarà possibile rilanciare e sviluppare i nostri territori - commenta ancora il Ministro delle Politiche Agricole e del Turismo, Gian Marco Centinaio - soprattutto dal punto di vista turistico. I grandi eventi come questo rappresentano, infatti, l’opportunità per mobilitare importanti investimenti pubblici e privati, inducendo rilevanti effetti economici immediati o di lungo periodo in molti settori, tra i quali il turismo.

Nello specifico, le Olimpiadi serviranno come magnete per l’intero comparto e saranno uno straordinario volano per rilanciare e accrescere il Sistema Paese. Essere al centro dell’attenzione del mondo per due settimane e organizzare Giochi di successo può funzionare come vetrina mondiale attraverso la quale il Paese che li ospita si promuove sfruttando un’opportunità di marketing senza uguali”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli