02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I bambini aiutano i bambini con il wine & food a far da cornice in un’importante iniziativa solidale: la “Bio Sagra for Kids” della Ffk Onlus guidata da Alessia Antinori che apre le porte della Fattoria di Fiorano tra laboratori e 60 chef (1 ottobre)

Non Solo Vino
Tanta attenzione per i bambini alla Fattoria di Fiorano guidata da Alessia Antinori

I bambini aiutano i bambini, con il wine & food a far da cornice, in un’importante iniziativa solidale: è la “Bio Sagra for Kids”, la giornata di beneficenza della Ffk Onlus guidata da Alessia Antinori, che il 1 ottobre apre le porte della Fattoria di Fiorano e del Ristorante L’Orto di Alberico a pochi passi da Roma, sulla via Appia, per raccogliere fondi per finanziare integralmente l’attività annuale di una ricercatrice del Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, per la ricerca sul ruolo terapeutico della dieta chetogenica nella cura dell’epilessia infantile farmacoresistente. All’edizione n. 4, l’iniziativa solidale vedrà tre nuovi progetti benefici da sostenere, molti più laboratori, e la partecipazione di oltre 60 chef e ristoratori, tra i più importanti di Roma e del Lazio, prepare il pranzo ai banchi degustazione: da Heinz Beck del ristorante La Pergola Roma a Cristina Bowerman di Glass Hostaria, da Francesco Apreda di Imago all’Hassler ad Iside de Cesare del ristorante La Parolina, da Kotaro Noda di Bistrot 64 a Lele Usai del ristorante Il Tino, da Roy Caceres di Metamorfosi a Giulio Terrinoni di Per Me, da Luigi Nastri di Stazione di Posta a Claudio Gargioli di Armando al Pantheon, da Carla Trimani di Trimani Wine Bar a Maria Paolillo di Enoteca Ferrara, da Marco Bottega di Aminta a Massimo Viglietti di Enoteca Achilli.
Tante le attività a cui partecipare, si potranno realizzare mosaici con legumi e pasta, costruire strumenti musicali con materiali di riciclo, realizzare un orto gelato con un vero Mastro Gelatiere, fare esperimenti scientifici, scoprire i segreti dell’orto o come nascono il vino e l’olio, giocare a Indiana Jones cimentandosi con uno scavo archeologico. Ad arricchire il pomeriggio culinario per la merenda dei bambini, non mancheranno il “Pane e marmellata” di Carrefour Express e tanto altro, come bolle di sapone, teatrino di burattini, spettacoli, musica e sorprese. Per gli adulti, raddoppia la proposta dell’aperitivo con “Ostriche e Champagne” a cura di Luca Boccoli e Corrado Tenace e con “Tacos & Cocktail” di Agaveria La Punta.
In particolare, grazie al crescente del supporto dei partecipanti alla giornata benefica - promossa con il patrocino della Regione Lazio, e con partner come Croce Rossa Italiana e Slow Food, e Armando al Pantheon, Convivio Troiani, Enoteca Achilli al Parlamento, Trapizzino, Panificio Bonci, Supplizio, la Gatta Mangiona, Fonzie the Burger’s House, Musement, Pentole Agnelli, Magnolia Eventi, Ferrarelle, Desco Spa, Italian Chef Academy, Pastificio Di Martino e Peroni Kitchen Store, solo per citarne alcuni - quest’anno l’evento si pone l’ulteriore obiettivo di raccogliere fondi per sostenere e finanziare altri progetti di integrazione sociale e professionale, per ragazzi legati dal fil rouge del cibo e dell’alimentazione: “Tutti in Fattoria” della Fondazione Hopen, rivolto a giovani disabili o colpiti da malattie rare per accompagnarli e formarli nell’apprendimento di professioni legate a specifici mestieri, avvicinandoli quanto più possibile al mondo del lavoro; “Green Bar” della Cooperativa Sociale Ceas, un nuovo punto di aggregazione e formazione per minori vittime di abusi e maltrattamenti e con disabilità, che aprirà nel parco della comunità educativa “l’Albero delle Mele” di Mentana; e la “Bottega dei Talenti” della Onlus Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi, per assicurare le risorse alla formazione professionale a vantaggio delle fasce deboli di giovani under 20. I fondi raccolti nel 2016 hanno raggiunto i 41.983 euro, quasi il doppio rispetto alla prima edizione del 2014: un successo che testimonia la sensibilità e la forte partecipazione dei cittadini di Roma e del Lazio. Fkk è una Onlus formata da 11 famiglie con bambini con in comune la passione per il vino e uno stile di vita in armonia con la natura (Alessia Antinori, Cristina Bowerman, Federica Cecchi, Alioscia Elano, Andrea Federici, Fabiana Gargioli, Lina Paolillo, Fabio Spada, Massimiliano Tonelli, Carla Trimani e Filippo Zaffini).
Info: www.biosagraforkids.it

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli