02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
ATTUALITÀ

I legumi in scatola italiani crescono sia in valore che in volume, fagioli in testa

Anicav: fatturato, nel 2023, di oltre 1,1 miliardi di euro di cui 650 milioni derivano dall’export. In rialzo anche i consumi interni
ANICAV, CECI, CONSERVE, FAGIOLI, LEGUMI, LENTICCHIE, Non Solo Vino
I legumi in scatola sono sempre più consumati

Apprezzati per le loro capacità nutrizionali, immancabili nelle diete dei vegetariani ma anche prodotti versatili in grado di impreziosire una pietanza, dai primi ai secondi piatti, oltre che “compagni”, come contorno, di tante pietanze, i legumi, dai fagioli ai ceci passando per lenticchie, solo per citarne i più famosi, sono un toccasana per la nostra salute ma fanno bene anche all’economia del nostro Paese con quelli in scatola, made in Italy, che stanno attraversando un momento molto positivo, confermandosi come uno dei fiori all’occhiello dell’industria agroalimentare. A fare il punto della situazione è stata l’Anicav (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali) per la Giornata Mondiale dei Legumi.
Quella dei legumi in scatola si conferma una produzione importante per il comparto delle conserve vegetali con un fatturato, nel 2023, di oltre 1,1 miliardi di euro di cui 650 milioni derivano dall’export che, pur rimanendo stabile nei volumi, continua a crescere in valore (+8%), a dimostrazione che la qualità dei prodotti italiani è sempre più apprezzata e riconosciuta sui mercati internazionali; per quanto riguarda i consumi interni, nel 2023, si è registrata una crescita sia in volume (+5,9%) che in valore (+18%)
. Risultati che, probabilmente, rispecchiano il trend di un’alimentazione sempre più salutista ma anche pratica, semplice e veloce nella preparazione e che ben si adegua ai ritmi di oggi. I fagioli in scatola rimangono il prodotto più venduto, rappresentando il 43% del mercato delle conserve vegetali al netto delle conserve rosse.
“Il contesto attuale - ha commentato Giovanni De Angelis, dg Anicav - è ricco di sfide per il nostro comparto e i legumi possono giocare un ruolo fondamentale non solo perché da sempre sono un elemento basilare di ogni corretta alimentazione e rappresentano una straordinaria fonte di proteine alternative a quel le animali, ma anche per gli evidenti benefici in termini di impatto ambientale. I numeri, poi, confermano l’importanza di questa produzione anche da un punto di vista economico. Tuttavia grande è la preoccupazione generata dalle tensioni geo-politiche nel Mar Rosso. La difficile situazione sta avendo un forte impatto soprattutto sul costo dei noli e le esportazioni potrebbero risentirne”.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli