02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’EVENTO

I “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2018”: il 18 gennaio in Hilton Molino Stucky a Venezia

Appuntamento con l’edizione n. 7 dell’iniziativa promossa dal “Corriere Ortofrutticolo”, diretto da Lorenzo Frassoldati
CORRIERE ORTOFRUTTICOLO, FRASSOLDATI, ORTOFRUTTA, Non Solo Vino
Gli ortaggi preferiti dagli italiani? Salgono sul podio patate, pomodori e insalate

Alessandro Annibali (New Factor, Emilia Romagna), Carmelo Cappello (Piano Stella, Sicilia), Annabella Donnarumma (Eurogroup Italia, Veneto), Walter Guerra (Istituto di Laimburg, Alto Adige), Salvatore Lotta (OP Campidanese, Sardegna), Fabio Palo (Finagricola, Campania), Renato Paterno (CIO Serene Star, Trentino), Giuseppe Patrì (Eco Farm, Sicilia), Elio Pelosin e soci (Ortoromi, Veneto), Domenico Sacchetto (Asprofrut, Piemonte): ecco i 10 “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2018”, prime firme di uno dei settori più importanti dell’agroalimentare italiano, che saranno sotto i riflettori nella giornata dei “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana” n. 7, di scena il 18 gennaio a Venezia (Hilton Molino Stucky), promossa dal “Corriere Ortofrutticolo”, diretto da Lorenzo Frassoldati.

Una giornata per riflettere sulle tematiche del settore, ma anche per assegnare “l’Oscar dell’Ortofrutta Italiana 2019”, e due novità: il premio nazionale Danila Bragantini - Donna dell’Ortofrutta Italiana, a cura dell’associazione Donne dell’Ortofrutta, che sta diventando sempre più una componente vivace del settore, e la proclamazione del vincitore del premio Green Innovation, promosso da Bper Banca.

Saranno oltre 150 le aziende partecipanti, in rappresentanza non solo della produzione e del commercio, ma anche della distribuzione, della logistica, del mondo fieristico, alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario alle Politiche Agricole con delega all’ortofrutta Alessandra Pesce, del vice presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro, dell’assessore all’Agricoltura del Veneto, Giuseppe Pan, e di quello dell’Emilia Romagna (e presidente dell’Associazione delle Regioni Ortofrutticole d’Europa), Simona Caselli, dei vertici delle organizzazioni nazionali di settore, da Fruitimprese alle Unioni nazionali dei produttori, all’Alleanza Cooperative Agroalimentari, al mondo dei mercati all’ingrosso, a CSO Italy.

Un’iniziativa che ha goduto sin dall’inizio della partnership di Fruitimprese, Italia Ortofrutta Unione Nazionale e CSO Italy. All’evento hanno dato quest’anno la loro adesione anche l’Associazione delle Regioni Ortofrutticole d’Europa AREFLH, Macfrut, BPER Banca, Italmercati e, per la prima volta, l’Associazione delle Donne dell’Ortofrutta. Partecipano all’evento il Consorzio per la Tutela del Radicchio Rosso di Treviso Igp e Variegato di Castelfranco Igp, e il Consorzio di Tutela del Radicchio di Chioggia Igp. Partner istituzionale è l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale - Porti di Venezia e Chioggia, non casualmente ma perché la logistica marittima dell’ortofrutta sarà il tema centrale del primo dei due seminari previsti nel programma pomeridiano. Tra i sostenitori anche OPO Veneto, Ortoromi, Sermac, Mister Nut, Fruit 24, Cesena Fiera, Veronamercato e MAAP, Euler Hermes e My Venice Food & Wine.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli