02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I VALORI DELL’AGRICOLTURA E LA VOCE DI UN BAMBINO. ALLO “ZECCHINO D’ORO” N. 53, LA CANZONE DI UN PICCOLO CONCORRENTE ESALTA IL LAVORO NEI CAMPI, NON LAVORO “DEGRADANTE”, MA NOBILE RAPPORTO DELL’UOMO CON LA NATURA

Spopola, all’edizione n. 53 dello “Zecchino d’oro” (16-20 novembre), la canzone “Il Contadino”, del giovane di San Zenone degli Ezzelini (Treviso), Giovanni Pellizzari. Soprattutto per il messaggio positivo che lancia: “zappare la terra” non è un atto da disprezzare, ma un lavoro nobile che esalta i valori umani. “Più che una canzone per bambini, lo definirei il nuovo spot per tutta l’agricoltura”, ha detto, entusiasta, Franco Manzato, assessore all’agricoltura della Regione Veneto. “Mi complimento anche con l’autore, Lodovico Saccol - ha aggiunto Manzato - il cui testo esprime lo stile di questo lavoro, comunicando l’umanità e i valori da sempre insiti nella gente dei campi. Ai falsi luoghi comuni con cui si è spesso definita una categoria professionale, risponde l’innocenza di un fanciullo, al quale auguro di vincere il festival dell’Antoniano di Bologna. Attendo gli esiti della gara ed invito tutti ad applaudire le note e la voce del piccolo Giovanni”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli