02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I Viaggi Di Repubblica

Calici in alto - Toscana: sfilano il Brunello e i nobili “cugini” ... Settimana importante la prossima per i grandi di Toscana: si celebrano le anteprime di Chianti (11 e 12 febbraio a Firenze, annata 2001), di Nobile (13 febbraio a Montepulciano) e di Brunello (15-15 febbraio a Montalcino: annata 98, riserve 97). Quasi una “settimana” dei grandi sangiovesi e ci sarà di che discutere sugli andamenti delle ultime vendemmie, sull’impianto dei nuovi cloni, sulla ricerca della morbidezza e della complessità dei vini che tutte le cantine di pregio conducono partendo da un’uva assai bizzarra e spigolosa. Ed è sul Brunello che si sofferma l’attenzione per due motivi eguali ed opposti: degustare le riserve ’97, una vendemmia strepitosa, e vederne confermata l’eccellenza, testare la vendemmia 2002 (come ogni anno in occasione di Benvenuto Brunello si assegnano “le stelle” all’annata in maturazione) cha avuto luci (poche) e ombre (troppe), con esiti diversi da zona a zona lungo il profilo del “monte dei Lecci”. Ma per rimetterci in memoria le straordianarie suggestioni del Brunello (sangiovese grosso di Toscana in purezza, qualcuno aggiunge si spero….affinato in legno almeno un biennio) abbiamo degustato di nuovo l’annata ’97 a 12 mesi dal suo debutto. Ebbene l’abbiamo trovata ancora più complessa. I vini appaiono in larga misura ancora giovani, ma esplodono al naso con viola intensa, lieve speziatura e poi grande mora, tannini robusti eppur levigati, finali sostenuti e lunghi. Una gioia soprattutto con grande cucina di terra ! Le aziende: Biondi Santi ("C'è chi lo giudica, c'è chi - come noi - semplicemente lo ama. O forse lo rispetta come si deve ad un'opera d'arte. E' il Brunello della Tenuta il Greppo. Franco Biondi Santi continua imperterrito la tradizione. L'annata '97 è felicissima ..."), Eredi Fuligni
Fanti-San Filippo, Le Gode ... (arretrato de "I Viaggi di Repubblica del 28 gennaio 2003)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su