02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Icqrf, le giacenze nelle cantine del Belpaese, al 31 dicembre 2017, ammontano 46,2 milioni di ettolitri, tra Dop (49%), Igp (28%), generici (22%) e varietali (1%). A guidare, con quasi 11 milioni di ettolitri, di cui oltre 6 milioni di Dop, il Veneto

Dal 2017 in Italia, unico Paese al mondo, è operativo il Registro Telematico del Vino, attraverso il quale gli operatori della filiera devono registrare on line le movimentazioni e le lavorazioni dei prodotti vitivinicoli. Al di là dei limiti tecnici e dei ritardi riscontrati da qualche azienda, oltre a consentire agli organi di controllo ufficiali di monitorare e verificare on line le singole operazioni e movimentazioni effettuate da tutti gli operatori presenti sul territorio nazionale, il Registro fornisce importanti dati per la conoscenza del mercato vitivinicolo. Gli operatori registrati sono quasi 15.000, dei quali il 16% produce 1.000 o più ettolitri l’anno. I vasi vinari registrati sono circa 438.000 e sono oltre 20 milioni le operazioni enologiche registrate annualmente.
Il primo anno di operatività del registro telematico del vino, in questo senso, ha già dato risultati importanti in termini di lotta alle frodi, in quanto l’interrogazione del registro consente di avere dati puntuali sulle singole movimentazioni e giacenze delle imprese, ma anche di monitorare in modo dinamico i comportamenti dei soggetti più a rischio. Al 31 dicembre 2017, così, nelle cantine del Belpaese le giacenze ammontano a 46,2 milioni di ettolitri, tra Dop (49%), Igp (28%), generici (22%) e varietali (1%). A guidare, con quasi 11 milioni di ettolitri, di cui oltre 6 milioni di Dop, il Veneto, seguito da Emilia Romagna (poco meno di 6 milioni di ettolitri) e Toscana (oltre 5 milioni di ettolitri).

Tra i vini Dop e Igp, le giacenze del Prosecco ammontano a 2,9 milioni di ettolitri (8,2%), quelle del Terre Siciliane ad 1,7 milioni di ettolitri e quelle del Toscana (o Toscano) a 1,4 milioni di ettolitri, quindi ci sono Veneto (1,35 milioni di ettolitri) e Chianti (1,26 milioni di ettolitri). Scorrendo, troviamo anche le denominazioni più prestigiose, come il Chianti Classico (734.715 ettolitri), il Conegliano Valdobbiadene Prosecco (643.409 ettolitri), il Franciacorta (528.232 ettolitri), il Barolo (460.912 ettolitri), l’Amarone della Valpolicella (408.868 ettolitri) ed il Brunello di Montalcino (343.754 ettolitri).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli