02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Giornale

Frescobaldi sbarca da Harrods ... Settecento anni di storia e ora lo sbarco a Londra per la Marchesi de’ Frescobaldi in quello che è considerato il tempio del lusso, Harrods, prima pietra internazionale con un ristorante e wine bar collocato nel Lower Ground Floor, nella parte dedicata al vino, dopo che la famiglia toscana si distinse come fornitrice di vino per Edoardo I e II e poi di Enrico VIII. È
successo nei nostri tempi che Harrods voleva aprire un ristorante di cucina italiana ma non la solita trattoria, bensì qualcosa di alto. Curioso notare come si sia rivolto al ministero delle Risorse agricole per avere lumi, senza procedere subito in prima persona. E i Frescobaldi si sono candidati, forti di una esperienza di dieci anni fino a spuntarla. L’apertura del “dei Frescobaldi Restaurant e Wine bar” a Londra, dopo i tre all’aeroporto di Fiumicino e quello in piazza Signoria a Firenze, vede impegnata una superficie di 100 mq ed è capace di accogliere 48 persone ai tavoli e altre 6 al bancone. Aperto dalle 12 alle 21, proporrà i pici sul ragù di papero, gli gnudi, la tagliata, la bistecca alla fiorentina e il cacciucco abbinati ai vini Frescobaldi: dai grandi rossi del Castello di Nipozzano,
con in testa Mormoreto, al Castelgiocondo Brunello di Montalcino, a Luce, ai vini della Tenuta dell’Ornellaia.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli