02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

“Il gusto è ancora quello fra i nostri sensi che ci procura il maggior numero di godimenti” scriveva Brillat-Savarin ... Il suo incontro con le arti al centro del Seminario a Cinecittà per Master Economia Gestione Comunicazione e Media (da domani)

“Il gusto, così come la natura ce l’ha concesso, è ancora quello fra i nostri sensi che, tutto ben considerato, ci procura il maggior numero di godimenti”: il politico e gastronomo francese Anthelme Brillat-Savarin lo aveva capito già nel 1825, quando scriveva questa “meditazione sul gusto” nella sua opera “Fisiologia del gusto”. E se poi il gusto incontra l’arte, il piacere che ne deriva può davvero appagare tutti i sensi. I piaceri della buona tavola e del buon bere, e il loro incontro con l’arte, o meglio, con le arti - alte, basse, fisiche e digitali, nessuna esclusa - sono al centro di “Food, Wine & Co. L’Enogastronomia e le Arti”, edizione n. 3 del seminario, in dieci Master Classes, promosso dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata, con Cinecittà Studios, Viaggi del Gusto e con il patrocinio di Ferpi, domani e dopo domani a Roma negli storici Studios di Cinecittà.
Se l’attore e chef Andy Luotto è protagonista di una delle sue performance culinarie, a confrontarsi su “L’EnoGastronomia e le Arti” sono Paola Cambria, giornalista eno-gastronomica e sommelier, Simonetta Pattuglia, professore Marketing e Comunicazione, e direttore del Master, Giuseppe Basso, ad di Cinecittà, e Domenico Marasco, direttore Viaggi del Gusto. La prima Master Class è dedicata a “Food & Co, Italia ed Expo 2015”, con gli interventi di Beniamino Quintieri, professore Economia Internazionale dell’Università di Roma Tor Vergata, già commissario generale dell’Italia all’Expo 2010, Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate - advisor progettuale e culturale del cluster “Cacao e Cioccolato” per Expo 2015, Vittorio Cino, direttore Comunicazione e Public Affairs di Coca Cola, e Lamberto Vallarino Gancia, della segreteria tecnica e commissario generale della Sezione Vini del Padiglione Italia Expo 2015.
“Cibo, Bellezza e Benessere: l’Arte dello Stare Bene” sono invece al centro della seconda Master Class con Paola Vinciguerra, psicoterapeuta e presidente Eurodap, mentre la terza è dedicata a “Mangiare, Bere, la Bellezza e Territori” con Barbara Papa, brand manager Acqua Filette, Leonardo Di Vincenzo, responsabile Sviluppo Birra del Borgo, Ombretta Parma, segretario generale Associazione Culturale Terra Mitica, Barbara Guerra, sommelier e maestra assaggiatrice di formaggi Onaf, Raffaella Cantagalli, responsabile Comunicazione e Promozione Campagna amica di Coldiretti, Nello D’Esposito e Renata Cioffi, Imprenditori turistici di Anacapri, e Massimiliano Tonelli, direttore Artribune e responsabile contenuti digitali Gambero Rosso.
“Cibo, Vino e Cinema: il Cibo “estetico”” è la Master Class n. 4 con Giuseppe Basso, Giovanni Licheri, architetto e scenografo televisivo e cinematografico, Marco Lombardi, critico cinematografico ed eno-gastronomico del Gambero Rosso e de Il Messaggero, e Tino Cornaglia, presidente Barolo & Castles Foundation. A seguire “Food, Wine & … Letteratura” nella Master Class 5 con Maria Ida Gaeta, direttrice Casa delle Letterature e Festival Letterature di Roma, Stefania Aphel Barzini, scrittrice e food blogger, Andrea Zanfi, scrittore enogastronomico, ed Elisa Greco, autrice di format teatrali e televisivi. Di “Food, Wine & …Pittura e Fotografia” si parla invece nel Master Class 6 con lo chef Nico Paladini, con la fotografa Patrizia Dottori, e Patrizia Boglione, direttore creativo strategico Angelini Design e owner e direttore creativo Gorgelous.com, e Gaia Barcellona e Valentina Guerrera, owners Agromobile.
Infine, “Architettura, Vino e Design. Le Cantine e le Archistar” Master Class 7, con Camilla Lunelli, responsabile Comunicazione e Rapporti Esterni Tenute Lunelli – Carapace, cantina progettata da Arnaldo Pomodoro, Trixie Zitkovskj, architetto de Il Caffè di Cinecittà e della Casa del Grande Fratello, Rolando Zorzi, architetto e sommelier, Alberto Mazzoni, enologo e direttore Istituto marchigiano di Tutela Vini, Michel Boucquillon, architetto e designer Premio Good Design 2008 e Menzione d’onore Compasso d’oro 2011. E “L’ Arte culinaria” Master Class 8 con Gennaro Esposito, chef stellato del ristorante Torre del Saracino, “Musica per le orecchie e per la “pancia”” Master Class 9 con Paola Sarcina, presidente MThl - Music Theatre International, con la partecipazione di Marcella Foranna (mezzosoprano) e Giorgio Torroni (tenore), e la Master Class 10 “Il Cake Design” con Nicoletta Cottone, giornalista de Il Sole 24 Ore, e Manuela Balsamo, direttore editoriale rivista Cake Design. Accanto agli interventi dei relatori non mancheranno momenti dedicati all’assaggio di cibi e bevande appositamente studiati per i due giorni di formazione al nuovo “Il Caffè di Cinecittà”, concept store di Cinecittà dove si respira il grande cinema mentre si coltiva il gusto del palato.
Info: www.economia.uniroma2.it/master/comunica&media/ - www.facebook.com/torvergatacomunicaemedia

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli