02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Messaggero

Mondavi lascia, Frescobaldi resiste e rilancia ... Mondavi esce? Frescobaldi tiene. E aspetta segnali dal socio Usa “rinunciatario” pronta allo sforzo (non piccolo: una stima approssimata si aggira sui 100 milioni) per rilevare il 50% di Ornellaia e Luce della Vigna, le joint ventures di cui la blasonata famiglia toscana, da secoli nel vino, ha l’altra metà. La Mondavi Co., quotata al Nasdaq, ristruttura. Per tener su il titolo dopo che in famiglia, tra padre e figli, erano affiorate visioni drasticamente diverse sugli assetti del gruppo, sceglie di dismettere il settore del vino “deluxe”: la Winery di Oakville e Napa, la dorata joint venture Opus One con i Rothschild, quella in Cile e le due partecipazioni italiane: nella bolgherese, rinomata Ornellaia e nella più giovane Luce (Montalcino), che ha appena festeggiato la decima edizione del suo vino top. Mondavi punterà sul business largo: Woodbridge, brand dai prezzi e prodotti popolari, mentre la Mondavi Private Selection resta unico fiore all’occhiello.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli