02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il mondo della meteorologia perde il prezioso contributo di Giampiero Maracchi, scomparso ieri nella sua Firenze: presidente dell’Accademia dei Georgofili, nella sua carriera ha posto l’attenzione sulla climatologia in agricoltura e viticoltura

Il mondo della meteorologia perde il grande contributo di Giampiero Maracchi, scomparso ieri nella sua Firenze. Il meteorologo di fama mondiale, classe 1943, era presidente dell’Accademia dei Georgofili di Firenze e acclamato climatologo.
Nella sua carriera è stato fondatore e presidente di diverse associazioni che, tra le altre cose, ponevano l’attenzione sul clima in agricoltura, come il Centro di Studi per l’Applicazione dell’Informatica in Agricoltura e l’International Society for Agricultural Meteorology, ma anche membro di numerose accademie italiane tra cui l’Accademia di Agricoltura di Bologna, l’Accademia di Scienze Forestali di Firenze e l’Accademia della Vite e del Vino.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli