02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Cibo Vino - Lo Sparviere: il grande rosso che strizza l’occhio al cacciatore. Si chiama Curtefranca e nasce nella tenuta della famiglia Beretta in Franciacorta ... Il cacciatore: di sicuro non è un caso che si chiami così la riserva di Curtefranca rosso prodotto dall’azienda agricola Lo Sparviere. Si tratta infatti della casa vinicola di proprietà di Ugo Gussalli Beretta, più noto come produttore di armi, e di sua moglie Monique Poncelet (appassionata vignaiola).
Il rosso che fa l’occhiolino all’esercito dei cacciatori, che di questi tempi hanno nuovamente imbracciato le doppiette, ha profumi di frutta rossa, note speziate e accompagna con onore carni e piatti saporiti. Ma non è questa l’unica etichetta che proviene dai 30 ettari di vigneto che la famiglia di industriali bresciani accudisce da molti anni in Franciacorta: prima per diletto e poi con piglio sempre più imprenditoriale, come dimostra il recente acquisto di altra terra in Toscana, nel Chianti Classico. Tra la produzione aziendale con tutte le varietà della zona, di notevole livello e dal buon rapporto prezzo-qualità, si fanno notare le bollicine e in particolare il Franciacorta extra brut. Magnifico colore oro, fitto perlate, gusto equilibrato, è un piacere da provare alla prima occasione (www.losparviere.com).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli