02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Rivella minaccia la diaspora dall’Unione Italiana Vini. L’ex presidente Uiv lancia un nuovo pool di imprenditori ... Marchesi de’ Frescobaldi, Donnafugata, Barone Ricasoli, Marchesi Antinori, Masi agricola, Sella e Mosca, Arnaldo Caprai, Planeta, Umani Ronchi, Tasca d’Almerita, Lungarotti: sono alcune delle 70 aziende vitivinicole che già hanno aderito al progetto vino. Una nuova associazione tra operatori del settore che riunisce gli scontenti dell’unione italiana vini (Uiv) e sarà costituita giovedì 17 marzo a Roma, nella sede della Confagricoltura. Promossa da Ezio Rivella, l’enologo e produttore ex presidente dell’Uiv, l’iniziativa nasce per fare da pungolo e controllo all’interno dell’Uiv, senza rinunciare a possibili ricomposizioni. A chi andrà la presidenza? Il nome più gettonato è quello di Piero Antinori.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli