02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Tutte le volte a botte ... Cibovino Enologia & Architettura: viaggio nelle migliori cantine d’autore ... Accolgono concerti di grandi artisti, ospitano pranzi e cene suggestive di chef stellati, sono sedi di mostre esclusive e sono anche diventate ambite comici di matrimoni spensierati e raffinati: è la nuova vita delle cantine d’autore italiane. Cantine che nascono sotto il segno dell’efficienza e della massima cura delle uve che custodiscono, del rispetto del paesaggio, del culto dell’accoglienza a 360 gradi. Nei confronti in particolare di un pubblico di appassionati, sempre più numeroso e sempre più attratto dalla voglia di conoscere in prima persona dove e come si produce il vino che piace e magari anche chi lo produce. Come dimostra anche il successo del Movimento del turismo del vino e delle tante manifestazioni sul tema, a cominciare da Cantine aperte. Insomma in cantina si degusta e si compra il vino, ma non solo. Non è quindi un caso se la seconda edizione della kermesse GustoCortina abbia dedicato un premio particolare e il primo nel suo genere, alla “Cantina di Prometeo”: assegnato all’architetto e all’azienda che hanno saputo coniugare al meglio l’inserimento della cantina nel paesaggio con le necessità legate ai processi produttivi. Due le sezioni del Premio: architettura e paesaggio. Nella prima hanno vinto: Cantina Perusini di Como Rosazzo (Udine) degli architetti Augusto Burelli e Gianfranco Roccatagliata, Cantina Dei di Montepulciano, Siena (Alessandro Bagnoli), Cantina Bartolomiol (Wally Tomè). Nella seconda sezione: Tenuta Castelbuono Montefalco Sagrantino (Giorgio e Luca Pedrotti con Arnaldo Pomodoro), Cantina 5. Simone di Brisotto, Porcia Pordenone (Massimo Redigonda), Cantina Poggio San Polo di Podernovi Montalcino (Dal Piaz e Giannetti). Menzione speciale a Cantina Bisol (Zanon, Bolgan, Ferretti) per il recupero dell’antico vitigno della laguna di Venezia, Venissa. Chi è in giro per vacanze prenda nota e vada a curiosare.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli