02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
NATALE 2018

Il Natale si avvicina, i dati Codacons confermano: gli italiani non rinunciano alla spesa alimentare

Si spende meno per gli addobbi, ma di più per cibo e regali: il Natale 2018 vede già i consumi a +2,5%, pari a 10,2 miliardi di euro
CODACONS, NATALE, SPESA ALIMENTARE, Non Solo Vino
Natale 2018, gli italiani non rinunciano alla spesa alimentare

Il Natale si avvicina, e con esso i regali, i pranzi e le cene in famiglia: ma anche le corse disperate a cercare gli ultimi regali, la spesa e la scelta del menù, che deve accontentare tutti i parenti. Anche se si respira già l’aria delle feste, a Natale mancano ancora 20 giorni: secondo i dati di Codacons però il Natale 2018 segna già, secondo le prime stime, consumi in crescita del 2,5% a 10,2 miliardi di euro, con una spesa pro capite di circa 107 euro. A crescere in particolare sono le spese per cibo e regali, mentre quelle per gli addobbi diminuiscono. A dare una forte spinta ai consumi, sottolinea l’associazione dei consumatori, è stato il Black Friday, il giorno di super sconti importato dagli Stati Uniti, che ha visto 1 italiano su 3 anticipare nell’ultimo venerdì di novembre gli acquisti per le feste natalizie. E se sotto l’albero, meno addobbato del solito, si troveranno più articoli hi-tech e d’abbigliamento, ciò a cui le famiglie italiane non sanno, e non vogliono rinunciare, è la spesa alimentare: proprio durante le feste infatti la tradizione culinaria, che varia di Regione in Regione ma anche di famiglia in famiglia, diventa la protagonista indiscussa.

“L’aumento dei consumi natalizi - spiega il presidente Carlo Rienzi - non deve però trarre in inganno, e non equivale ad una maggiore ricchezza delle famiglie. A dare un forte impulso agli acquisti sono stati infatti Black Friday e Cyber Monday, che hanno permesso a milioni di italiani di anticipare i regali ricorrendo a sconti e promozioni, mentre la spesa alimentare rappresenta una tradizione cui le famiglie hanno dimostrato negli ultimi anni di non voler rinunciare”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli